Benatia: «L’anno scorso il Napoli giocava molto meglio della Juve»

A Sky: «Ma noi eravamo più concreti, più duri. Giocammo 16 o 18 partite senza subire gol. Chiellini è il più forte di tutti a difendere»

Benatia: «L’anno scorso il Napoli giocava molto meglio della Juve»
Chiellini, Benatia, Pjanic (Ciambelli)

«Ma noi giocammo 16 o 18 partite senza prendere gol»

Medhi Benatia, ex difensore della Juventus, ha concesso un’intervista a Sky alla vigilia di Napoli-Juventus.

Il marocchino, che marcava Koulibaly quando Kalidou gli saltò in testa a Torino per il gol vittoria (con qualche problemino per il marocchino negli spogliatoi) ricorda che «lo scorso anno scorso abbiamo lottato fino alla fine perché abbiamo affrontato un grande Napoli. La forza della Juventus è che non sbaglia mai una partita, gioca con lo stesso approccio mentale sia contro il Real Madrid sia contro il Frosinone».

«L’anno scorso – prosegue Benatia che oggi gioca nel campionato del Qatar – il Napoli giocava molto meglio della Juve. Noi, però, eravamo più concreti, più duri. Se non ricordo male, giocammo 16 o 18 partite consecutive senza prendere gol. Impossibile per il Napoli. Anche questo ti fa vincere le partite».

«Chiellini il più forte di tutti a difendere»

Parla anche di Allegri: «Ci diceva sempre c’è una grande differenza tra chi arriva primo e chi arriva secondo».

Infine l’elogio di Chiellini: «Nessuno è come lui. Lo sapevo anche prima di giocare con lui, ma poi vedendolo ogni giorno in allenamento ho capito anche il perché. Nessuno è più bravo di lui a difendere».

ilnapolista © riproduzione riservata