ilNapolista

Quagliarella torna in Nazionale. Mancini chiama anche Meret, Insigne e Inglese

L’attaccante della Sampdoria torna in azzurro dopo tre anni e mezzo. Gli azzurri lunedì e martedì a Coverciano in vista delle sfide europee

Quagliarella torna in Nazionale. Mancini chiama anche Meret, Insigne e Inglese
Foto IPP/Carlo Ferraro Coverciano Firenze 08/10/2015 Allenamento della Nazionale di calcio nella foto Fabio Quagliarella Italy Photo Press - World Copyright

Il ritorno di Fabio

Il ritorno in nazionale di Fabio Quagliarella, capocannoniere della serie A a 36 anni, e la prima chiamata del difensore del Parma Alessandro Bastoni sono le novità principali delle convocazioni di Roberto Mancini per lo stage in programma lunedì e martedì prossimi nel Centro tecnico federale di Coverciano. Lo stage è in vista dei primi due match di qualificazione a Euro 2020 contro Finlandia e Liechtenstein, rispettivamente sabato 23 marzo (alle 20,45) a Udine e martedì 26 marzo (20,45) a Parma. L’attaccante della Sampdoria è stato convocato per l’ultima volta nell’ottobre 2015 in occasione delle gare valide per le qualificazioni a EURO 2016 con Azerbaigian e Norvegia e la sua ultima presenza risale a più di 8 anni fa, all’amichevole con la Romania disputata nel novembre 2010. Mancini ha chiamato anche Meret, Insigne e Inglese.

 

L’elenco dei convocati

Portieri: Gianluigi Donnarumma (Milan), Alex Meret (Napoli), Salvatore Sirigu (Torino);
Difensori: Alessandro Bastoni (Parma), Cristiano Biraghi (Fiorentina), Giorgio Chiellini (Juventus), Andrea Conti (Milan), Domenico Criscito (Genoa), Mattia De Sciglio (Juventus), Alessandro Florenzi (Roma), Armando Izzo (Torino), Manuel Lazzari (Spal), Alessio Romagnoli (Milan), Leonardo Spinazzola (Juventus);
Centrocampisti: Nicolò Barella (Cagliari), Marco Benassi (Fiorentina), Bryan Cristante (Roma), Roberto Gagliardini (Inter), Lorenzo Pellegrini (Roma), Stefano Sensi (Sassuolo), Sandro Tonali (Brescia), Nicolò Zaniolo (Roma);
Attaccanti: Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Juventus), Federico Chiesa (Fiorentina), Stephan El Shaarawy (Roma), Roberto Inglese (Parma), Lorenzo Insigne (Napoli), Moise Bioty Kean (Juventus), Kevin Lasagna (Udinese), Matteo Politano (Inter), Fabio Quagliarella (Sampdoria).

ilnapolista © riproduzione riservata