FourFourTwo: Insigne 53esimo tra i migliori calciatori del 2018

Riconoscimento internazionale per Lorenzo Insigne, che viene inserito in questa classifica prima di calciatori importanti come Bale e Mandzukic. Jorginho 57esimo.

FourFourTwo: Insigne 53esimo tra i migliori calciatori del 2018

Meglio di Bale e Mandzukic

Fine anno solare, e anche se non è fine stagione può essere un buon momento per celebrare gli ultimi 365 giorni di calcio. I migliori siti anglosassoni di calcio hanno iniziato a pubblicare le loro classifiche dei migliori giocatori dell’anno, tra cui il Guardian FourFourtwo. Proprio in quella del magazine sportivo inglese c’è il primo calciatore del Napoli: Lorenzo Insigne è al 53esimo posto tra i 100 Best Football Players in the World. È un bel riconoscimento per Lorenzo, che finisce davanti a giocatori come Bale, Kroos, Mandzukic. Ecco il breve testo di accompagnamento per celebrare l’anno solare del numero 24 azzurro:

Il ricordo dell’attaccante napoletano che segna all’ultimo minuto contro il Liverpool avrebbe potuto turbare i sogni dei tifosi del Liverpool, se non fosse stata per la recente e decisiva vittoria ad Anfield contro gli azzurri. Di certo, però, la squadra di Klopp non è stata l’unica a soffrire la qualità dell’attaccante 27enne: ha segnato ad Areola e poi a Buffon nel doppio confronto contro il Psg, diventando il primo italiano a segnare per cinque partite consecutive in Champions League. La decisione di Ancelotti di trasformare Insigne da esterno offensivo in attaccante puro nel 4-4-2 gli permetterà di avere una stagione più prolifica. Non a caso, Lorenzo ha già segnato 7 gol in campionato, la stessa quota della scorsa stagione.

C’è anche Jorginho

In realtà, la classifica finora pubblicata da FFT include anche un altro calciatore del Napoli, almeno per metà di questo 2018. Si tratta di Jorginho, 57esimo in graduatoria. Anche per il centromediano brasiliano c’è un piccolo testo che spiega la sua inclusione in questo gruppo: «Probabilmente Sarri non avrebbe voluto nessuno più di Jorginho all’inizio della sua avventura al Chelsea. Ok, a parte Lionel Messi. Il regista italo-brasiliano ha gestito per tre anni il gioco del Napoli, è stato un protagonista assoluto nella rincorsa degli azzurri alla Juventus nella scorsa stagione. Ci ha messo poco a diventare il calciatore con più palloni toccati in tutta la Premier League».

ilnapolista © riproduzione riservata