So Foot: «Psg-Napoli ci ha ricordato quanto siamo stati fortunati ad avere Ancelotti in Francia»

«Quando il livello sale, il 4-2-3-1 di Tuchel si rivela inadeguato. Il primo tempo del Psg è stato caricaturale, la partita col Napoli deve essere un monito per lui».

So Foot: «Psg-Napoli ci ha ricordato quanto siamo stati fortunati ad avere Ancelotti in Francia»

L’analisi della partita

Psg-Napoli è stata una partita molto criticata dai giornali francesi. È inevitabile, il Psg è circondato da enormi aspettative, l’arrivo di Tuchel era stato presentato come un’occasione perché il club parigino potesse trovare un gioco strutturato, del resto l’ex tecnico del Borussia Dortmund ha sempre avuto l’etichetta del fine tattico, dello stratega.

Ebbene, anche So Foot ha criticato la prestazione del Psg. Ha scritto di una «lezione» per Neymar e compagni, soprattutto in un primo tempo negativo. Leggiamo: «Una delle immagini emblematiche della serata cade alle 21.42. Rabiot riesce a superare la linea di pressing del Napoli. Alza la testa e cerca una soluzione in avanti. Nessun movimento. Niente. Il Napoli sta vincendo per 1-0 al Parco dei Principi, Thomas Tuchel è corso a nascondersi in panchina, da dieci minuti buoni è fermo. Come il suo Psg, che si si ritrova bloccato dal suo ex tecnico, Carlo Ancelotti. Il dispositivo pensato dal tecnico emiliano riduce le giocate individuali di un quartetto offensivo che non riesce a tirar fuori nulla di buono. Un vecchio classico».

Il cambio nella ripresa

«Quando il livello sale, il 4-2-3-1 di Tuchel si rivela inadeguato. Il primo tempo del Psg è stato caricaturale, Neymar è stato inesistente». Il punto dell’analisi di So Foot è tutta qui, anche perché poi «le cose sono molto migliorate nella ripresa, quando Tuchel ha cambiato il sistema di gioco». Il magazine francese chiude il suo pezzo con un consiglio, e un rigurgito di nostalgia: «Se vuoi puntare su un calcio imprevedibile, è necessario schierare una difesa a tre che occupi in maniera diversa in campo. La partita contro il Napoli deve essere un monito per il tecnico del Psg. La Ligue 1 ha trovato un tecnico che può fare il bene del club parigino e di tutto il movimento, ma la Champions League ci ha ricordato quanto siamo stati fortunati ad avere Ancelotti in Francia».

ilnapolista © riproduzione riservata