Report, l’ex compagna di Bucci: «Raffaello mi disse: “Con D’Angelo entrano allo Stadium anche gli striscioni su Superga”»

La risposta di Report alla smentita di Andrea Agnelli, con una testimonianza inedita, per lo stesso presidente della Juventus come per la Procura.

Report, l’ex compagna di Bucci: «Raffaello mi disse: “Con D’Angelo entrano allo Stadium anche gli striscioni su Superga”»

Riepilogo

Report risponde ad Andrea Agnelli. Dopo la prima puntata della scorsa settimana, la trasmissione di Raitre era stata smentita da Andrea Agnelli all’assemblea degli azionisti della Juventus. L’apertura della nuova puntata è proprio del presidente bianconero, c’è una ripresa del suo intervento. Il tema sono gli striscioni di Superga, viene riportata lo stesso montaggio della prima puntata. Questo:

Secondo la sentenza della Procura di Torino, ci sarebbe un reo confesso (un ultras del gruppo Drughi) che ha dichiarato di aver fatto entrare gli striscioni allo Stadium nascondendoli sotto la felpa. Solo che questi striscioni sono troppo grandi per passare sotto una felpa di una sola persona.

Nuovi contributi

Report mostra dei nuovi contributi. Intanto, delle intercettazioni che dimostrano come D’Angelo abbia trattato con tutti i gruppi. Non solo con Bucci, anche con Rocco Dominello. Secondo gli interlocutori di D’Angelo, si sarebbe arrivati fino a una multa di 200mila euro. Perché «lo striscione è il meno», nel senso che sarebbe la cosa meno grave.

Ma poi, soprattutto, c’è la testimonianza di Gabriella Bernardis, ex compagna di Raffaello Bucci. Il conduttore di Report chiarisce che questa testimonianza è inedita, sia per Agnelli che per la Procura di Torino.


La trascrizione delle sue parole: «Raffaello mi aveva detto di aver scritto di Superga. Uno dovrebbe averlo fatto lui. Io gli ho detto che erano matti, lio mi ha risposto che attraverso Alessandro (D’Angelo) sarebbero riusciti a fare tutto, perché lui mi fa entrare tutto. Non ci sarebbe stato nessun problema, come al solito sarebbe entrato tutto». Questa nuova testimonianza smentirebbe la versione di Andrea Agnelli.

ilnapolista © riproduzione riservata