Finisce il caso Afro-Napoli: le giocatrici della squadra femminile sono state svincolate

Dopo un incontro chiarificatore, tutta la rosa ha seguito il capitano Astarita e si iscriverà con una nuova società al campionato di Eccellenza.

Finisce il caso Afro-Napoli: le giocatrici della squadra femminile sono state svincolate

L’incontro tra le parti

L’Afro-Napoli United ha svincolato tutte le calciatrici della sua squadra femminile. Il caso del capitano Astarita – messa fuori rosa dopo aver annunciato la sua candidatura politica in una lista del centrodestra e quindi alleata con Matteo Salvini – si è risolto con un incontro tra le parti presso il comitato regionale della Federazione Italiana Gioco Calcio e della Lega Nazionale Dilettanti. La Astarita aveva ricevuto il sostegno di tutte le sue compagne di squadra, che si erano rifiutate di giocare l’ultima partita.

L’Afro-Napoli ha deciso di ritirare la propria iscrizione al campionato femminile e di svincolare Astarita e l’intero gruppo delle partecipanti al campionato di calcio a 11 femminile. Ora, le ragazze daranno vita ad una nuova ASD – Associazione Sportiva Dilettantistica che sarà autorizzata dalla Federazione a partecipare allo stesso campionato.

Le parole del presidente dell’Afro-Napoli, Antonio Gargiulo: «Da nove anni portiamo avanti i nostri valori e i nostri ideali. Siamo coerenti sin dalla nascita di Afro-Napoli, e oggi ancora di più. Siamo soddisfatti della conclusione di questa amara vicenda, ma restiamo convinti che si sarebbe potuti arrivare a un accordo anche senza il clamore mediatico suscitato. Ci sembra giusto che le ragazze abbiano la possibilità di giocare. Ma anche che Afro-Napoli prosegua nel suo progetto sportivo e sociale, rimanendo fedele ai principi che l’hanno ispirato».

La nuova società si chiamerà Indipendent Women, e sarà accolta nel campionato di Eccellenza Femminile. Le parole di Cosimo Sibila, presidente della Lega Dilettanti, presente anche lui all’incontro chiarificatore: «Siamo soddisfatti, oggi ha vinto il dialogo». Sotto, il post Facebook pubblicato dall’account ufficiale di Afro-Napoli.

ilnapolista © riproduzione riservata