Napoli-Milan 3-2: rimonta da sogno, la squadra di Ancelotti è davvero forte

Splendido successo di classe e cuore, Milan rimontato dopo che era in vantaggio di due gol. Il Napoli di Ancelotti è a punteggio pieno.

Napoli-Milan 3-2: rimonta da sogno, la squadra di Ancelotti è davvero forte

Napoli-Milan 3-2, grande rimonta della squadra di Ancelotti. Reti di Bonaventura e Calabria, poi doppio Zielinski e Mertens.

Il primo tempo

Il Napoli non approccia come a Roma, sembra avere il controllo emotivo della partita, il Milan tiene bene palla ma è inoffensivo per il primo quarto d’ora. Poi, la rete gioiello di Bonaventura: cambio di campo di Suso per Borini, splendido tocco di testa per l’ex atalantino e meravigliosa sforbiciata. Ospina è letteralmente freddato dalla perfetta conclusione di Bonaventura, un habituée del gol al San Paolo. La squadra di Ancelotti ci mette un po’ per riorganizzarsi, poi negli ultimi minuti del primo tempo alza i giri e va vicino al pareggio, prima con Callejon e poi con Milik.

La ripresa

Un incubo, almeno all’inizio. Splendida azione avvolgente del Milan, palla che da sinistra va a destra; Insigne è lento nella copertura, Suso trova Calabria e piattone forte ad uscire. Ospina è battuto. Sembra l’inizio della fine, il Napoli però riannoda subito i fili mentali e va sull’1-2: pressing caparbio di Milik e Zielinski, palla recuperata su Biglia, apertura a destra per Callejon e tocco indietro per Zielinski. Il sinistro è chirurgico, Donnarumma è battuto. Il San Paolo si accende, Zielinski è vivo: su azione d’angolo, palla che rimbalza al limite dell’area, colpo al volo del polacco, deviazione e traiettoria nell’angolo. Pareggio, di grinta e qualità.

Entrano Mertens, Diawara e Luperto, Mario Rui subisce un colpo da Higuain ed è costretto ad uscire. Il Napoli è lungo e sfilacciato, vuole vincere la partita. Il Milan è impaurito, e capitola. Diawara indovina un corridoio incredibile per Allan, palla dall’altra parte dell’area e Mertens è puntuale all’appuntamento con il primo gol. È 3-2, il San Paolo si infiamma. Finisce così, dopo il finale thrilling. Rimonta da favola, sei punti pesanti. Il Napoli è forte.

ilnapolista © riproduzione riservata