Tuttosport (Damascelli): «Il Napoli merita lo scudetto, la Juve pensi al dopo Allegri»

«Battere il Napoli sembra già un’impresa, la Juventus ricorda Bitossi nel mondiale di ciclismo del 1972 quando si fece rimontare da Basso»

Tuttosport (Damascelli): «Il Napoli merita lo scudetto, la Juve pensi al dopo Allegri»
Allegri

Un attacco alzo zero di Tuttosport nei confronti dell’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri. L’inizio è dolce, come sempre accade quando si ha in testa la tempesta: «Massimiliano Allegri è un serio professionista». Poi, però, ci sono critiche impetose una dietro l’altra. Dall’impiego di Sturaro e Marchisio a Crotone, fino all’esclusione di Cuadrado e Bernareschi, passando per “quell’indisponente lezioso di Dybala (ottantacinque minuti di nulla!), Benatia paragonato a Legrottaglie a fine carriera e alla definizione di “lettura tattica datata e non attuale”. Insomma un quadretto niente male.

Il finale è un elogio del Napoli che merita la rimonta e un consiglio alla Juventus: “cominci le consultazioni per un nuovo governo”. Insomma Tuttosport dà il benservito ad Allegri.

Allegri ha detto che avrebbe firmato per un +4 alla vigilia della sfida diretta con il Napoli. Ripensi e riguardi il percorso della sua squadra e ammetta di avere sbagliato non soltanto alcune scelte. La superprestazione di Madrid ha mascherato altre partite deludenti come quella di Crotone e comunque risolte dai colpi di qualche artista. La Juventus in testa mi ricorda il mondiale di ciclismo su strada, edizione 1972, Gap: Bitossi, Bitossi, Bitossi… BASSO!! Il Napoli si merita ampiamente questa rimonta e l’eventuale scudetto, lo merita per la caparbietà e la qualità del gioco. La Juventus ha ancora la possibilità non di smentire la critica ma se stessa. Soluzione unica: battere il Napoli. E sembra già un’impresa. Comunque, al posto dei dirigenti juventini, incomincerei le consultazioni esplorative per un nuovo governo.

ilnapolista © riproduzione riservata