Immensa Spal, ferma la Juventus sullo 0-0. Il Napoli può portarsi a meno due

Il Napoli domani sera, battendo il Genoa, può portarsi a meno due. Splendida e intensa prestazione della squadra di Semplici

Immensa Spal, ferma la Juventus sullo 0-0. Il Napoli può portarsi a meno due

Lo stop dopo dodici vittorie consecutive

Il patron della Spal Colombarini è stato di parola. La squadra di Ferrara non ha battuto la Juventus, ma l’ha costretta sullo 0-0 al termine di una partita intensa e giocata molto bene dagli uomini di Semplici. Ammirevoli le prestazioni di Schiattarella, Lazzari, Antenucci e di Grassi. Allegri ha schierato in attacco tutti i big tranne Mandzukic (inutilmente entrato nella ripresa), ma è servito a poco. La Juventus non si è quasi mai resa pericolosa in novanta minuti. Forse l’occasione migliore l’hanno avuta a inizio partita con Alex Sandro ben servito da Douglas Costa ma all’ultimo momento l’esterno sinistro è stato fermato in calcio d’angolo. Nella ripresa, tanta pressione ma nessuna parata significativa di Meret. La Spal ha giocato con grande intensità, è stata sempre ben piazzata. Higuain non ha mai tirato in porta, si è distinti soltanto per il suo nervosismo. Un pareggio giusto, ovviamente a noi sarebbe andato bene anche se fosse stato ingiusto. Ma la squadra di Semplici ha meritato il punto sul campo.

Dopo dodici vittorie consecutive, la Juventus torna a pareggiare. E si porta così a più cinque sul Napoli che però domani sera ha la possibilità di portarsi a meno due. Il campionato è più aperto che mai, e bisogna dire grazie alla Spal di Semplici.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. Giovanni Esposito 1 aprile 2018, 20:43

    Che geni però che siamo…
    Dal non doverne sbagliare una, abbiamo sbagliato la prima….😔

  2. Tuttosport si è dato al Ciclismo titola “Can-nibali” il vincitore della Milano-Sanremo. Ma come sono abili a nascondere le loro manie da Ultras juventini, ma per De Paola so tempi duri, i napoletani lo prendono di mira.

  3. Temo che non cambierà nulla. Comunque bravi gli spallini.

  4. dino ricciardi 18 marzo 2018, 6:04

    Grande Spal,grande Schiattarella.
    Meret,mi piace la tranquillità di questo ragazzo,tecnicamente è fortissimo,a Napoli non soffrirebbe la pressione,è nato vecchio come Zoff.
    Lazzari sarebbe un ottimo vice Callejon,chissà perchè Giuntoli non ci ha pensato a gennaio.

  5. Stavolta l’aiutino non è arrivato, il pareggio si spiega così

  6. Ma qualcuno non aveva detto questa me la segno, in risposta ad uno che diceva pari tra Spal e Juve. Un’altro che ha detto si pareggio 0-4, che roba..dove stanno, stanno a dimenticare il fatto?

  7. Domanda inutile: quanti punti avrebbe perso la Juve se le altre “provinciali” come Atalanta e Sassuolo avessero fatto una partita come quella della SPAL di stasera e se non si fossero scansate in maniera così oscena (roba da giustizia ordinaria, manco sportiva)? Io non credo che l’Atalanta sia inferiore alla SPAL, per dire. Seconda domanda inutile: se con Lazio, Cagliari e Fiorentina ci fossero stati arbitraggi appena appena meno indegni, quanti altri punti avrebbe perso la Juve? Due? Quattro? Ecco dunque che, se teniamo in giusta considerazione questi fattori, ci rendiamo conto che il campionato del Napoli è più che straordinario, che la sconfitta con la Roma e il pareggio dell’Inter sono eventi perfettamente “umani”, e che ora saremo dovuti essere almeno 3-5 punti davanti. Ulteriori considerazioni: alla Juve non basta avere il triplo del fatturato del Napoli e, credo, 10 volte quello della Spal. Con la zavorra del gioco micragnoso stile anni 30 di Allegri, la Juve ha sempre comunque bisogno della spintarella al momento giusto, altrimenti altro che scudetto…

    • giancarlo percuoco 18 marzo 2018, 11:00

      ciao Rudy,
      nel tuo computo metterei anche un altro danno collaterale che loro non subiscono quando le avversarie si scansano:
      le ammonizioni.

  8. Luciana Calienno 18 marzo 2018, 0:08

    Vorrei essere giornalista solo per dire cose del tipo:”Allegri come fa a lamentarsi che da 4 partite davanti giocano sempre gli stessi ( e non è manco vero perchè hanno giocato in 4 per tre ruoli) ?Al Napoli davanti giocano sempre gli stessi tre da 30 partite.

  9. Antonio Chiacchio 17 marzo 2018, 23:59

    un grazie di cuore alla s.p.a.l. squadra e un grazie di cuore ai “fratelli” tifosi Ferraresi.

  10. Francesco Sisto 17 marzo 2018, 23:57

    Domani tutti allo stadio a spronare i ragazzi.

  11. Domani sera San Paolo pieno per all ultimo i ragazzzi che se lo,meritano.

  12. Francesco Sisto 17 marzo 2018, 23:43

    Proprio ieri, su questo sito, nellarticolo che parlava dei bookmakers, ho suggerito di giocarsi il pareggio della SPAL, me lo sentivo, come mi sento che pareggieranno anche con il Milan.
    Ah, e a tutti quelli che “é finita, non é mai iniziata”, fate bene, andatevi a nascondervi, con in testa Vino in Vena.
    Crederci fino a che la Matematica dirà altrimenti, o fino al fischio finale di Napoli- Crotone.
    I ragazzi lo meritano.
    FNS

  13. Il più accorato tifoso SKY, quel MAROCCHI che dice ma la JUVE doveva andare alla sosta con più 4. (doveva). Un’altro po piangeva l’ex juventino. Ma pensa al Bologna anche li sei un ex pietoso allineato .Bhee, da capire il rubens, si doveva guadagnare la pagnotta. MAROCCHI alla prossima ma dillo più nascosto, lo sanno sei juventino.

  14. Giulio Valerio Maggioriano 17 marzo 2018, 23:21

    Mamma mia quanto livore nei commenti. Pareggio giusto e Spal che ha meritato il punto con una prestazione di ordine e garra. Tutte cose che nel calcio ci stanno. Campionato apertissimo, da gustare fino in fondo.

  15. Luciana Calienno 17 marzo 2018, 23:17

    Vorrei che le nove future avversarie della Juve ,noi compresi, prendessero atto, come la Spal, che l’arma più pericolosa della Juve è il contropiede.Primo : cercare di non farsi mai trovare scoperti

    • Il che però complica le cose se devi vincere

    • Bella,osservazione

    • Il Catenaccista 18 marzo 2018, 0:18

      il problema è che dobbiamo andarci per vincere e senza scoprirsi sarà difficile… vabuò vediamo prima come va domani. per ora un ringraziamento sentito alla spal che secondo me merita una classifica migliore, anche per come ha giocato con noi.

      • giancarlo percuoco 18 marzo 2018, 10:55

        lo pensavo anche io prima di stasera, però può darsi pure che non ce ne sia bisogno. p forse loro ne perderanno almeno una in queste nove, e noi le dobbiamo vincere tutte e non perdere a Torino.

  16. Giovanni Esposito 17 marzo 2018, 23:16

    Ottimo risultato.
    Secondo me adesso ci si può pensare davvero.
    Non se ne deve sbagliare una.

  17. Prima o poi doveva succedere…
    Sono sembrati soprattutto stanchi mentalmente, speriamo domani non ci venga il braccino corto.

  18. giancarlo percuoco 17 marzo 2018, 23:06

    grande SPAL.
    un grazie pure a Francesco Sisto.

    • Francesco Sisto 17 marzo 2018, 23:45

      Grazie Gianca’! 😁💙💙💙

    • Francesco Sisto 18 marzo 2018, 2:49

      Grazie Giancarlo, ma non devi ringraziare me, io sono solo un tifoso come te, che capisce un po di calcio (non è poi tanto difficile), visto che lo seguo da una vita, e so che la palla é rotonda, e in questi 45 anni ho visto succedere cose incredibili sui campi di calcio, che il pareggio tra spal e juve è una cosa normalissima, che ho visto squadre ed atleti crederci non arrendersi fino a che era finita, anche se limpresa sembrava impossibile e disperata, e ribaltare tutti i pronostici (senza abdare troppo lontano, la Juve di 3 anni fa ed il Crotone dellanno scorso).
      ma qua si stracciano le vesti per un pareggio in casa dell’Inter (sic!), vanno in depressione e gettano la spugna alla prima difficoltà, con 10 partite, tra le quali lo scontro diretto, da giocare, e solo un paio di punti da recuperare.
      Vorrei dirti che questa cultura della sconfitta, perche di cio si tratta, è una delle cause del perche Napoli fa fatica a tirarsi su cone città, ma sarei troppo pesante e qua si parla solo di calcio, perciò, speriamo solo che i ragazzi domani colgano l’occasione per recuperare 2 punti.
      Io continuerò a crederci fino a che ci sarà la piu piccola possibilità.
      Un saluto.

      • giancarlo percuoco 18 marzo 2018, 10:50

        ma infatti, se pure non dovesse succedere, nel frattempo non è meglio sperare che deprimersi.

  19. Onore ai fratelli ferraresi, lottare paga per quelli molti altri che si scansano mai a superare la metacampo. I tifosi spallini, hanno cantato sugli spalti “mio fratello è napoletano” Verona impara, anche Ferrara è del Nord. Gloriosa SPAL, per storia per i grandi Presidenti che ha avuto; a vita in Serie “A”. Da ricordare a Napoli,i napoletani solidali, esposero lo striscione in onore del loro Ultrà caduto e non stiamo a raccontare il come.

  20. Quando le squadre non si Scansano!onore alla SPAL!!!

    • giancarlo percuoco 18 marzo 2018, 0:04

      è quello che ho pensato io, chi sa quelli li quanti punti in meno, o squalificati in più avrebbero se non si scansassero.

    • Hanno giocvato col sangue agli occhi, cioè come si dovrebbero giocare tutte le partite. L’Atalanta e il Sassuolo con la Juve ci vanno in gita.

Comments are closed.