«Facciamo un favore al Napoli»: la battuta di Colombarini (patron Spal) agita gli juventini

Lo Spallino, giornale online di Ferrara che segue la Spal, spiega come una dichiarazione possa essere decontestualizzata ad arte per costruire una polemica.

«Facciamo un favore al Napoli»: la battuta di Colombarini (patron Spal) agita gli juventini
Colombarini

La ricostruzione de Lo Spallino

Sabato si gioca Spal-Juventus. Una partita fondamentale per entrambe le squadre, in ottica-salvezza e lotta scudetto. I bianconeri sono ovviamente stra-favoriti, ma i media di parte sono sempre sul chi va là. Ci mancherebbe, il campionato non è finito – come invece sembra credere La Gazzetta dello Sport. Però, l’ossessione-Napoli continua. Ed è pienamente percettibile dal racconto de Lo Spallino, testata giornalistica di Ferrara che si occupa del club biancoazzurro.

Sul sito internet c’è tutta la ricostruzione di una vicenda ingigantita e montata come una polemica dai siti internet che scrivono di Juventus. Noi vi riportiamo una sintesi, giusto per far capire il contesto in cui si disputerà la lotta-scudetto. Dopo Sassuolo-Spal, il patron Colombarini parla in maniera informale nella zona mista del Mapei Stadium. Le sue parole esatte, riportate in “prima visione” proprio da Lo Spallino, sono queste: «Sabato vinciamo. Sono quelli i tre punti importanti. Ma solo per fare un favore al Napoli…».

Nel pezzo che parte da queste dichiarazioni, è proprio Lo Spallino a chiarire che si tratta di «una battuta ironica – come peraltro accade molto spesso -, un modo come un altro per sottolineare quanto sia complicato per la Spal fare punti-salvezza contro gli squadroni e probabilmente stigmatizzare il continuo e surreale dibattito contro le squadre accusate di “scansarsi” contro i bianconeri».

La ricezione

I siti che parlano di Juventus riprendono subito queste parole in tono polemico. Sotto, per esempio, c’è Tuttojuve.

Altri siti (juventusnews24) fanno risalire queste dichiarazioni al presidente Mattioli. Lo stesso Spallino spiega che il massimo dirigente della Spal è in silenzio stampa, in primis con le testate locali, dal postpartita di Napoli-Spal.

Prendiamo una frase del giornale di Ferrara per far capire il clima intorno a questa lotta scudetto: «La cosa preoccupante è che la fonte originaria della dichiarazione (ossia la nostra testata) è espressamente citata eppure non si fa menzione del fatto che fosse stato sottolineato che si trattava di una battuta da parte di Colombarini. La malizia è tutta qui e fa la differenza. Non c’è da sorprendersi se la categoria di cui facciamo parte sia costantemente accusata di enfatizzare inutilmente, mistificare, distorcere la realtà, fare sensazione ad ogni costo. Le parole sono importanti, senz’altro, ma anche il contesto conta. Altrimenti si creano solo tensioni e divisioni del tutto inutili e deleterie, giusto per una manciata di clic in più». Non c’è molto altro da aggiungere.

ilnapolista © riproduzione riservata