Napoli-Bologna, la probabile formazione: tutto deciso, c’è il ritorno di Chiriches

La nostra idea sulla formazione di oggi, sui ballottaggi (che non esistono) e sulle possibili scelte in vista del match contro il Bologna.

Napoli-Bologna, la probabile formazione: tutto deciso, c’è il ritorno di Chiriches

Le ipotesi del Napolista

Scriviamo della probabile formazione di Napoli-Bologna, ma in realtà è tutto già deciso. Il forfait di Albiol e il contestuale trasferimento di Maksimovic (in prestito) allo Spartak Mosca obbligano Sarri a riportare Chiriches al centro della difesa, accanto a Koulibaly. Il rumeno è assente dalla partita di Udine per quanto riguarda il campionato, ma ha giocato contro l’Atalanta in Coppa Italia. La scelta, come detto, è praticamente obbligata. L’unica alternativa possibile all’ex Tottenham è rappresentata da quel Lorenzo Tonelli mai impiegato in questa stagione.

Dal punto di vista puramente tattico, il cambio forzato di Albiol con Chiriches permetterà alla formazione di Sarri di aumentare la qualità pura nel possesso basso. Albiol è un calciatore determinante per il Napoli, offre molte garanzie in più rispetto al rumeno, ma la dote più spiccata del suo “sostituto” è la ricerca di linee di passaggio complesse. A volte pure incoscienti. Contro una squadra aggressiva come il Bologna, questa possibilità rappresenta un rischio. Ma permette anche di ampliare le soluzioni in uscita, di generare opportunità maggiori.

Per il resto, tutto deciso. Hamsik, inizialmente in panchina contro l’Atalanta, ha vissuto una settimana tranquilla. Sarà in campo, accanto a Jorginho ed Allan nella versione titolarissima del centrocampo a tre. In avanti, tridente classico. Anche perché Younes è annunciato in tribuna, e in questo momento è l’unica alternativa con una possibilità (anche solo minima) di impensierire i tre inamovibili.

Formazione

ilnapolista © riproduzione riservata