Allegri: «Il Napoli viaggia con una media importante, quota scudetto a 96 punti»

La conferenza stampa di Allegri alla vigilia di Cagliari-Juventus: «Girare a 47 descrive una stagione importante importante, non a caso abbiamo staccato le altre. Dobbiamo vincere per rimaner in scia al Napoli».

Allegri: «Il Napoli viaggia con una media importante, quota scudetto a 96 punti»

In conferenza stampa

Massimiliano Allegri presenta Cagliari-Juventus in conferenza stampa. Il tecnico bianconero ha parlato anche della corsa scudetto con il Napoli, della quota punti necessaria a portare a casa il titolo. Le sue parole: «La proiezione scudetto è 96. Ci mancano i punti di Bergamo e quelli in casa con la Lazio, con i due rigori che abbiamo sbagliato. Girare a 47 descrive una stagione importante importante, non a caso abbiamo staccato le altre. Dobbiamo vincere per rimaner in scia al Napoli, che sta viaggiando su medie davvero importanti. Loro non perderanno molti punti, quindi dobbiamo vincere per non perdere contatto con loro».

Sulla partita: «Il Cagliari è una squadra in salute e ben organizzata, viene da una bella vittoria a Bergamo, in casa loro fanno grandi partite di grande intensità, bisognerà fare una partita di attenzione, fisicità e serietà. Anche perché dopo c’è la sosta e bisogna essere attenti. Ricordo Carpi, dove stavamo per rovinare tutto, ricordo le partite di Doha. Come ho già detto, non possiamo lasciare punti per strada ora».

Allegri e le scelte di formazione: «Mandzukic sta bene, Buffon, De Sciglio e Cuadrado sono fuori. Gigi ha preso un colpo a Napoli, ha giocato in Grecia ma non ha senso rischiarlo. Oggi devo valutare se giocheremo con 2 o 3 a centrocampo, dovrò vedere chi gioca a destra tra Barzagli e Lichtsteiner. Dopo l’allenamento deciderò».

Allegri su Dybala centravanti: «Ha fatto una bella prestazione mercoledì. Poi lo ripeto, da quando è arrivato a Torino: Paulo non può fare il centravanti. Le migliori prestazioni e i suoi gol infatti sono venuti perché lui arriva da dietro. Ha operato in quel ruolo a Palermo, ma a grande distanza dalla porta. Qui non è possibile».

ilnapolista © riproduzione riservata