Le agenzie di scommesse credono poco alla remuntada del Napoli

Per la Snai la partita sarà equilibrata ma alla fine passerà il Real. Il 2-0 degli azzurri ha la stessa quota (14) del 4-0 del Barcellona di Messi al Psg di Cavani.

Le agenzie di scommesse credono poco alla remuntada del Napoli

Partita equilibrata

Partita equilibrata ma il Real tornerà a casa con la qualificazione. È il verdetto delle quote SNAI che consegna a Napoli la palma di match più equilibrato degli ottavi di finale di Champions subito dopo sfida di ritorno tra Monaco e Manchester City. Segno che la squadra di Sarri è ormai considerata una realtà del calcio europeo e in grado di giocarsela alla pari contro i mostri sacri allenati da Zidane.

I novanta minuti

Per la partita di stasera, la differenza tra la vittoria del Napoli e quella dei castigliani è minima: favorito (per modo di dire) il Madrid a 2,35; la vittoria degli azzurri è data a 2,75. Il pareggio addirittura a 3,80. Il quarto di finale di domani sera tra i monegaschi e gli uomini di Guardiola vede i francesi favoriti a 2,55 e la vittoria degli inglesi bancata a 2,65. Diverso il discorso per il primo tempo: nei primi 45 minuti, il pareggio è il risultato più probabile: la quota è a 2,40. Poi il vantaggio del Real a 2,85; quindi quello del Napoli a 3,15.

È una partita di non facile lettura neppure per SNAI (almeno per il risultato finale), e la dice lunga sull’equilibrio della gara. Ovviamente è alta la quota “No gol”: 2,80, la più alta tra gli otto di quarti di finale di Champions, stavolta pari merito con Monaco-City. Ovviamente basse le quote “gol” (1,38) e “over” (1,42). L’under 1,5 è dato a 5,75, mentre l’over a 1.10. Che sarà una partita avara di gol, non ci crede nessuno.

Diverso il discorso in chiave qualificazione

Diverso il discorso qualificazione. È ovviamente favorito il Real Madrid, basta dare uno sguardo alle quote dei risultati. Del resto lo è persino per Sarri e per chiunque abbia consapevolezza delle forze in gioco.

La quota del 2-0 è quattordici

Il risultato finale più accreditato è l’1-1, a 7,50, davanti alla vittoria dei blancos per 2-1 (quotata a 8,50). Per entrare in zona qualificazione, la quota del Napoli si alza sensibilmente, raddoppia. Si arriva a 14: tanto è pagato il magico 2-0, il risultato che tutti i tifosi del Napoli sognano. E a 14 è bancata il 3-1, il risultato che porterebbe le squadre ai supplementari e potrebbe schiudere le porte ai rigori. Lo zero è a zero è considerato meno probabile della qualificazione del Napoli: la quota è fissata a 15. Il 3-0 del Napoli vale ventotto volte la posta, il 4-0 addirittura sessanta. La quota del poker del Real è decisamente più bassa: quaranta.

SNAI non si sbilancia sull’esito della partita ma ha le idee chiare su chi abbia più chance di giocarsi i quarti di finale di Champions. Una vittoria del Real questa sera per 3-1 ha una quota relativamente bassa (11). Così come la combinazione meno appetibile “primo tempo-risultato finale” è il 2-2, vittoria Real al 45esimo e al 90esimo: la si può giocare a 3.75. Il 4-3 sia per il gli azzurri che per il Madrid ha sempre la stessa quota: 100.

Il risultato più probabile del primo tempo è zero a zero

È simpatico osservare come SNAI ha ipotizzato lo svolgersi della partita. Napoli all’attacco – perché ha la quota più bassa per i calci d’angolo battuti (1,55 contro i 2,80 del Madrid) – ma primo tempo tutto sommato equilibrato. Nel secondo, secondo i broker, Cristiano Ronaldo e compagni faranno prevalere l’esperienza e porteranno a casa qualificazione e forse anche la partita. Tant’è vero che il risultato più probabile del primo tempo è lo 0-0, quotato a 3,90 (subito dopo c’è lo 0-1 a 4,25) e quello della ripresa è l’1-0 per il Real (a 5).

Per gli amanti del risultato finale con gol o non gol, la quota più bassa è il pareggio con gol: a 3,65.

Il Barcellona ha le stesse chance del Napoli, ma deve segnare quattro gol

Ovviamente non c’è solo il Napoli. Stasera si gioca anche Arsenal-Bayern e SNAI crede poco a una rimonta degli uomini di Wenger che all’andata furono travolti 5-1. Persino la vittoria in casa è considerato il risultato meno probabile: 3,70 contro l’1,95 del 2; il pareggio è a 3,75. Probabilmente, però, uno dei match più attesi è quello tra Barcellona e Paris Saint-Germain in programma domani. All’andata finì 4-0 per Cavani e compagni. Sui novanta minuti, i broker considerano favoriti i catalani di Luis Enrique: l’1 è dato addirittura a 1,43 (meno di Juventus-Porto, per capirci, a 1,60). Altissima la quota delle vittoria del Psg (6,50). Che finisca zero a zero non ci crede nessuno: vale 16, più di Napoli-Real Madrid per capirci. E il 4-0, la quota che porterebbe il Barcellona agli incredibili supplementari, è data da SNAI a 14. Insomma, per SNAI il Barcellona e il Napoli hanno le stesse probabilità di qualificarsi.

Infine, Leicester-Siviglia e Monaco-Manchseter City. Il Siviglia è considerato favorito. La vittoria è data a 2,05 contro il 3,50 dell’1 al Leicester e il 3,60 per il pareggio. I broker non credono alla possibilità che la ex squadra di Ranieri – che pure si è ripresa dopo l’esonero del tecnico italiano – arrivi ai quarti. Guardiola è invece favorito contro i francesi che all’andata diedero spettacolo a Manchester ma finirono col perdere 5-3. Il 2-0 che qualificherebbe i monegaschi è bancato a 17, più improbabile del 2-0 del Napoli al Madrid.

ilnapolista © riproduzione riservata