L’autunno caldo del Napoli: 8 sfide in 29 giorni

Autunno caldo per gli azzurri, anzi incandescente, a guardare gli impegni prossimi della squadra del cuore. Senza respiro insomma: si è appena concluso un ciclo di ferro ed ecco che ne inizia un altro. Un mese di fuoco, sulla linea d’orizzonte. Dal 17 ottobre al 14 novembre: per la precisione ventinove giorni durante i quali il Napoli dovrà sostenere ben otto partite, importantissime ai fini del ruolo da assumere in campionato e lungo la strada dell’Europa League, con una cadenza da brividi, un match ogni tre giorni o poco più, con 4 incontri da giocare di sera.
Nell’Europa League contro il Liverpool di scena al San Paolo giovedì 21 ottobre, ore 19, il Napoli si gioca gran parte delle possibilità di andare al di là dei gironi, dopo aver fatto visita al Catania, alla ripresa del campionato. Quattro giorni dopo aver affrontato i Reds, la squadra di Mazzarri dovrà sostenere sempre a Fuorigrotta, un epico scontro contro i Diavoli rossoneri, nel posticipo serale del lunedì.
Ottobre si concluderà con la trasferta a Brescia. I primi giorni di novembre (giovedì 4) ripresentano la sfida europea di primissimo livello: Liverpool-Napoli, seguita da un match di campionato un tantino più comodo al S. Paolo, contro il Parma (domenica 7), mentre il mercoledì successivo gli azzurri saranno di scena a Cagliari. Quattro giorni dopo ecco un’altra delicatissima sfida contro l’attuale capolista, all’Olimpico con la Lazio del caro ex Edi Reja. (calcionapoli1926)

ilnapolista © riproduzione riservata