Juventus -‘ndrangheta, Agnelli verso l’audizione in commissione Antimafia

La proposta verrà messa ai voti. L’Antimafia vuole sapere se la Juve fosse a conoscenza dei rapporti di Dominello con la ‘ndrangheta.

Juventus -‘ndrangheta, Agnelli verso l’audizione in commissione Antimafia
Andrea Agnelli

La commissione e i pm dell’inchiesta

«C’è stato un inquietante cedimento etico e culturale», la frase è di Claudio Fava vicepresidente della commissione Antimafia. Ieri i pubblici ministeri Paolo Toso e Monica Abbatecola sono stati sentiti a Roma dal Comitato «Mafia e manifestazioni sportive» presieduto da Marco Di Lello. Sono titolari della maxi-inchiesta «Alto Piemonte» che indaga sulle infiltrazioni della ‘ndrangheta al Nord e che si è ritrovata sulle tracce dei rapporti tra la Juventus, gli ultras e appunto uomini vicini o appartenenti alla ‘ndrangheta.

La Juve sapeva di Dominello?

Oggi ne scrivono tutti. Anche perché uno dei prossimi ad essere ascoltato, dopo Giuseppe Pecoraro procuratore della Federcalcio, potrebbe essere Andrea Agnelli. I parlamentari più volte hanno chiesto la natura del rapporto della Juventus con Rocco Dominello, il personaggio chiave dell’indagine, soprattutto quale fosse il grado di consapevolezza della società bianconera. Dubbi che – secondo la Gazzetta – sono anche del parlamentare del Pd Stefano Esposito tifosissimo della Juventus.

Repubblica scrive che la proposta di convocare Agnelli in commissione verrà presentata tra una decina di giorni e poi messa ai voti. Stavolta per Agnelli sarà difficile opporsi, come invece ha fatto con la Procura della Federcalcio riuscendo a far accettare l’invio di un memoriale.

Napolista ilnapolista © riproduzione riservata

IlNapolista.it TV

TERMINI E CONDIZIONI
  • Jean Paul Sartre

    Forza Napolista, non mollate l’osso. Qualcosa verrà fuori!

    • Luigi Ricciardi

      Semplici procedure, correttamente riportate.
      A proposito, se vuoi fare il dietrologo: Di Lello e’ di Napoli, per cui puoi partire con tutte le teorie complottiste che vuoi. Vedi, ti do anche l’assist, vai!

      • Jean Paul Sartre

        So perfettamente che Di Lello è di Napoli, come lo erano (per chi ha studiato farsopoli) Narducci, Auricchio, Palazzi ecc.
        Ma naturalmente sono solo coincidenze. Un po’ come se ad occuparsi di questioni napoliste fossero solo persone e magistrati di Torino. Tutto normale… O no?

        • Luigi Ricciardi

          L’assegnazione geografica di un; inchiesta e’ basata sulla localita’ in cui si e’ (eventualmente) consumato il reato.
          Guariniello e’ juventino (credo), Mario Rossi interista, Renzi tiene per i viola: se ragioniamo cosi’ non ne usciamo mai fuori.
          Si guardino i reati per quelli che sono. Se ci sono bene, se non ci sono meglio.

          • Marazola

            lascialo é ignorante: ignora infatti che purtroppo negli anni di calciopoli il napoli pensava al frosinone e al cesena ma non certo alla giubbe visto che non era nemmeno in serie a… vabbe meglio in b onestamente che in a rubando… che poi in b ci son finiti per illecito, che bel vanto..

          • Jean Paul Sartre

            Vi abbiamo battuto anche nell’anno di serie B.

          • GiovannI Calabrese

            E che c’azzecca ?

          • Hyskoa

            ci avete battuto in serie b con nedved del piero e buffon! coglia!

          • Max Rooster

            Sempre bello incacchiato, eh? Keep calm and enjoy Super Naples!

    • Luigi Ferrara

      Dove ti vedi il derby stasera? ce lo vediamo assieme davanti una Pitta ’nchiusa con tanta ‘duja? Magari i capi cosca hanno scommesso su un pareggio per incassare una bella bolletta.

    • Hyskoa

      troppo potenti per finire in galera! bisognerebbe fare un rivoluzione per salvare l’italia dal diventare un paese del terzo mondo, intanto ci hanno già declassato!

  • Marazola

    vedrete Lapo sequestrerá Andrea Agnelli per non farlo sentire dai giudici e fará una telefonata per il riscatto..

  • Jean Paul Sartre

    Se la stampa è riuscita a far passare l’intervento di Mandzukic (con Icardi che chiede l’angolo) per rigore netto, riuscirà pure a far passare Agnelli per mafioso. Forza!
    https://www.youtube.com/watch?v=z_xWwFi4clw

    • GiovannI Calabrese

      La stampa ? Ma non è la procura federale che sta indagando ? Confusione organizzata o confusione cretina ?

    • dino ricciardi

      Dove lo hai letto?
      Su questo intervento mi sembra che la maggior parte dei quotidiani nazionali abbiano scritto che non è rigore.
      Perchè,se hai un poco di onesta intellettuale,non ti chiedi se degli altri due casi non ci sia almeno un rigore(affossamento Chiellini,trattenuta dello svizzero).
      E perchè Rizzoli nell’episodio del passaggio indietro di Chiellini ferma il gioco?
      La palla era ferma e non in movimento,era stata battuta nella giusta posizione dell’ offside,il gioco era stato ripreso subito e non c’era bisogno del fischio dell’arbitro per poter riprendere…..
      spiegatelo e dacci una motivazione plausibile se ci riesci.

      • rudykrol

        Dino, ma lascialo stare, bisognerebbe che tutti noi li bannassimo, così parlerebbero solo tra loro, come i pazzi nel manicomio. Ovviamente il ricottaro Sartre passa sopra il vero fallo da rigore, inquadrato da tutti (persino da Sky, ma solo perché era inevitabile inquadrarlo), cioè quello di Lichtsteiner, che sarebbe stato punito col rigore in tutti il campionati e in tutte le partite del mondo, dalla Groenlandia alla Papuasia, ma non, ovviamente, nello Ndrangheta Stadium.

        • dino ricciardi

          Addizionale Mazzoleni…non ti dice niente? ahaha

          • rudykrol

            Mazzoleni è una garanzia. Per caso è lo stesso Mazzoleni il cui guardalinee a Pechino capiva gli insulti in macedone, mentre invece quelli di Allegri in italiano al quarto uomo non erano comprensibili?

          • dino ricciardi

            Probabilmente il guardalinee era macedone perchè non capiva nemmeno gli insulti in italiano di Lichtsteiner 🙂

        • Jean Paul Sartre

          D’Ambrosio strattona Lichsteiner, e Lichsteiner strattona D’Ambrosio. In questi casi è sempre punizione in favore del difensore.
          Ma a voialtri è sempre meglio rinfrescare la memoria su questo campionato:

          • rudykrol

            Fai ridere.

      • Jean Paul Sartre

        Non c’è nessun rigore per l’Inter. Ci sono invece due rigori netti per la Juventus: mani di Medel e un altro intervento sempre di Medel su Higuain. Naturalmente nessun organo informativo ne ha parlato.

        • Hyskoa

          non ci sono falli! avete sempre gli arbitri a favore! avete vinto rubando come sempre!

          • dino ricciardi

            Non avevo dubbi sulla tua onesta intellettuale

          • dino ricciardi

            ops …era la risposta per il francese…scusa.

  • inquietante cedimento etico? Direi avanzamento organizzativo: dall’associazione a delinquere al 416 bis è un bel progresso.

  • Hyskoa

    questi personaggi sono troppo potenti per finire in galera! fosse successo a noi apriti cielo!

  • Jean Paul Sartre

    L’audizione in questione rientra in un contesto più ampio, che non riguarda solo la Juve. Ad esempio qui si parla anche di Napoli, camorrra, Jenni ‘a Carogna ecc. 🙂
    http://www.calcioefinanza.it/2017/01/26/audizioni-antimafia-societa-calcio-italiane/

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per la pubblicità e alcuni servizi. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cliccando su “Accetto”, scollando o cliccando qualunque elemento di questa pagina acconsenti all’uso dei cookie.