ilNapolista

Barone: «La Gazzetta dello Sport ha umiliato e disonorato gli italo-americani, non è accettabile»

Il dg della Fiorentina a Dazn: «Noi italo americani andati all’estero dal Sud Italia vogliamo essere rispettati. Vlahovic? Stiamo dialogando. Se ne parlerà a fine stagione».

Barone: «La Gazzetta dello Sport ha umiliato e disonorato gli italo-americani, non è accettabile»

Prima di Fiorentina-Napoli, ai microfoni di Dazn ha parlato il direttore generale della Fiorentina, Joe Barone. E’ tornato sulle parole di Commisso, in settimana, e sui commenti della stampa. In particolare, è tornato all’attacco della Gazzetta dello Sport, come già aveva fatto il presidente viola.

«La Gazzetta dello Sport, con il vicedirettore Di Caro, ha umiliato, mortificato e disonorato gli italo-americani con il classico stereotyping che abbiamo combattuto sempre. Siamo superfieri di essere italiani. Abbiamo portato la nostra cultura negli Stati Uniti dal 1800, abbiamo oltre 18 milioni di italo americani lì. Dobbiamo ricordare gli italo-americani che guardano il calcio dagli Stati Uniti. Quello che Commisso ha fatto con il pacchetto dei diritti tv negli Stati Uniti è molto importante. Non va bene umiliarci, non è accettabile. Noi italo americani andati all’estero dal Sud Italia vogliamo essere rispettati».

Siete delusi della stagione?

«Non abbiamo fatto un grandissimo campionato, ma dateci tempo. Sono due anni che siamo qui, abbiamo imparato tanto, abbiamo già dato tanto al calcio italiano all’estero. Sono fiducioso per il futuro della Fiorentina».

Su Vlahovic:

«E’ un giocatore della Fiorentina, ha un contratto, stiamo parlando, se ne parlerà a fine stagione».

 

ilnapolista © riproduzione riservata