ilNapolista

De Laurentiis vuole riprendere gli allenamenti mercoledì. Il sindaco di Castel Volturno è contrario

Gazzetta: Lazio e Napoli sono gli unici due club che hanno annunciato la ripresa prima del 3 aprile. Il sindaco: «Ora lo sport non è prioritario»

De Laurentiis vuole riprendere gli allenamenti mercoledì. Il sindaco di Castel Volturno è contrario
“Lotito e De Laurentiis contro tutti” è il titolo delle due pagine della Gazzetta dello Sport in cui si parla di allenamenti e della posizione di Napoli e Lazio che vorrebbero tornare al lavoro a dispetto dell’emergenza coronavirus che non accenna a risolversi.
Ha sorpreso la comunicazione del Napoli, arrivata venerdì, di riprendere gli allenamenti mercoledì 25. Una decisione in contrasto con le linee dettate dai medici dello sport e dalla decisione presa dai club di riprendere il 4 aprile. Ma soprattutto stride con le notizie di morti e contagiati che continuano ad arrivare dal Nord e che chiedono misure di contenimento sempre maggiori a cui il calcio non può esimersi di ubbidire.
Per questo , scrive la rosea, è estremamente improbabile che il Napoli torni ad allenarsi mercoledì. Possibile invece che il presidente De Laurentiis torni sui suoi passi e si allinei agli altri club di serie A

La notizia della ripresa degli allenamenti non è piaciuta neanche al sindaco di Castel Volturno Luigi Umberto Petrella

“In questo momento bisogna mettere da parte tutte le cose non essenziali e lasciare solo l’indispensabile, poi ci sarà  tempo per riprendere le attività  di tutti i giorni e anche lo sport. Lo sport può passare in seconda linea, non è un aspetto prioritario, bisogna chiudere tutto”.

ilnapolista © riproduzione riservata