Genoa e Sampdoria il 27 maggio in campo per il Ponte Morandi

Da un lato una squadra mista di calciatori di Genoa e Samp, dall’altro gli ex delle due squadre. Tutti uniti per beneficenza

Genoa e Sampdoria il 27 maggio in campo per il Ponte Morandi

Sarà un vero spettacolo la partita mista tra Sampdoria e Genoa in programma il 27 maggio prossimo al Ferraris. Una partita mista rossoblucerchiata per raccogliere fondi a favore delle aziende e dei piccoli commercianti che operano sotto il Ponte Morandi, distrutto dal crollo del 14 agosto scorso che provocò 43 vittime.

Criscito, Quagliarella, Veloso, Ramirez, Colley, Romero. Tutti mischiati tra loro, uniti, per solidarietà. Perché la beneficenza rompe tutte le barriere. E a distanza di 9 mesi dalla tragedia è bene ricordarlo.

Lo slogan della manifestazione contiene già lo spirito dell’evento: “Facciamo squadra per Genova”.

Da un lato ci sarà una squadra mista che comprenderà giocatori della Sampdoria e del Genoa di questa stagione, e che sarà denominata, per l’occasione, ‘Genova’. Dall’altro, invece, una squadra, detta ‘Superba’ che riunirà ex dei due club cittadini ancora in attività.

La partita sarà preceduta, a partire dalle 20.30, da uno spettacolo che vedrà coinvolti artisti nazionali e internazionali, poi, alle 21, il calcio di inizio fischiato dall’arbitro Graziano Cesari.

I prezzi sono ridottissimi (gradinate a  euro, distinti a 10), nella speranza del tutto esaurito.

Il presidente della Samp Ferrero ha fatto un appello affinché, il giorno della partita, l’Italia dimostri di essere un Paese forte e grande e riempia lo stadio.

“È un evento che va oltre il derby, perché il calcio deve essere un trasmettitore di energia”.

 

ilnapolista © riproduzione riservata