Scritte antisemite a Roma a pochi giorni dal derby

Scritte antisemite a Roma a pochi giorni dal derby

A due giorni dal derby Lazio – Roma ieri è comparsa su un tratto del muro di cinta al Circo Massimo una scritta antisemita a caratteri cubitali, fatta con uno spray nero: «Romanista Anna Frank» e poi una svastica, firmata « SSL ». Lo riporta Repubblica Roma in un articolo a firma di Federica Angeli.

roma-lazio antisemitismo

L’episodio è una provocazione che arriva a poche ore dall’inizio di un match che non ha certo bisogno di buttare benzina sul fuoco. Imponente infatti lo schieramento previsto dalle forze dell’ordine per evitare scontri tra le due tifoserie fuori e dentro lo stadio. Sempre secondo l’edizione romana di Repubblica, la questura, guidata da due giorni da Carmine Esposito, ha già messo a punto la macchina della sicurezza e preparato uno schieramento di mille gli agenti. Dell’episodio si sta già occupando la Digos, alla ricerca dei responsabili tra le frange della tifoseria biancoceleste.

Non è il primo episodio che mina lo spirito sportivo nella capitale, legandolo all’antisemitismo. Già nell’ottobre del 2017 infatti proprio  in Curva Sud (aperta contro il Cagliari per rispondere alla chiusura della Nord per cori razzisti) furono rivenuti e acquisiti dalla Polizia decine di adesivi antisemiti e persino un foto montaggio di Anna Frank con la maglia della Roma.

 

ilnapolista © riproduzione riservata