Gazzetta: “Inter e Icardi ancora molto lontani, Maurito non gioca da un mese”

Marotta continua a essere descritto come un grandissimo manager, intanto l’attaccante continua a non allenarsi e non fa passi indietro

Gazzetta: “Inter e Icardi ancora molto lontani, Maurito non gioca da un mese”

“Le condizioni di Icardi”

“Le condizioni di Icardi”, titola così la Gazzetta dello Sport. In settimana, tanti media – tranne Sport Mediaset – avevano mal interpretato l’incontro tra i coniugi Icardi, Marotta e l’ambasciatore morattiano Paolo Nicoletti. Incontro, vale sempre la pena ricordarlo, nello studio di Wanda Nara.

Icardi ieri ha continuato a non allenarsi. Orami non gioca dal 9 febbraio, un mese esatto. Non sarà in campo contro la Spal. Non sarà in campo nel ritorno contro l’Eintracht – senza lo squalificato Lautaro Martinez – e a questo punto resta in forte dubbio anche per il derby. Insomma, stretto stretto non si è risolto un bel niente. L’Inter e Icardi restano separati in casa. Fin qui, la strategia di Marotta si è rivelata fallimentare, come ricordato dal Napolista voce solitaria nel panorama nazionale che continua a descrivere Marotta come un Bezos del calcio.

I progressi del gambero

La Gazzetta scrive di progressi del gambero: “un passo avanti e due indietro”. Ieri si è svolto un incontro tra Nicoletti e Marotta.

“Le condizioni di Icardi”. Eccole. L’argenti­no pretende una spiegazione “possi­bilmente pubblica” scrive la Gazzetta, dei motivi che hanno portato alla degra­dazione e alla scelta di Handanovic. L’Inter non vuole saperne: “non c’è bisogno di alcuna spiegazione”.

Icardi pretende poi “una riabilitazione pubblica sul piano della reputazione, per far passare il concetto che Icardi è un professionista esemplare” e non uno spacca-spogliatoi”. Maurito sostiene di avere un ottimo rapporto tutti, tranne che con i croati e Handanovic appunto.

Poi c’è la questione Spalletti. Icardi non ha gradito le ultime dichiarazioni dell’allenatore: «Lunedì – sono le parole di Spalletti – ha raccontato di aver ancora male, mi ha detto “Ve lo dico io quando ricomincio”. Non so altro, dovete domandare a Marotta».

I passi in avanti tanto strombazzati da quasi tutti i media, proprio non si vedono.

ilnapolista © riproduzione riservata