Ancelotti: «Partita importante per l’autostima, nel primo tempo troppo leziosi»

Sugli infortunati: «Hysaj ha avuto un affaticamento all’adduttore, Mertens ha preso un colpo. Alla fine del primo tempo eravamo delusi»

Ancelotti: «Partita importante per l’autostima, nel primo tempo troppo leziosi»
Hermann / KontroLab

Conferenza stampa di Carlo Ancelotti:

«Hysaj ha avuto un affaticamento all’adduttore, Mertens ha preso un colpo

Per come abbiamo giocato il primo tempo, dovevamo finire in vantaggio. Troppo leziosi, potevamo gestire meglio. Seconda parte, invece, l’abbiamo fatta molto bene».

«In questo momento i giocatori che hanno giocato meno, sono i freschi, sono molto motivati. Hanno dato contributo supplementare alla squadra. Verdi, Ounas, Younes».

«Eravamo molto delusi, dispiaciuti per quel che è successo a fine primo tempo, eravamo solo legati a un atteggiamento che poteva essere diverso. Non abbiamo finalizzato come abbiamo fatto nella prima parte».

«Lo desideravo vincere contro una squadra forte, i segnali erano positivi. In settimana avevso visto uno spirito molto positivo. Queste partite servono per la classifica e soprattuto ad aumentare l’autostima. Vincere a Roma, al di là dei tre punti, è importante per l’autostima»

ilnapolista © riproduzione riservata