Gazzetta: Napoli-Frosinone, Meret in campo dall’inizio

La rosea dà per certo l’esordio del portiere friulano. Anche Ghoulam e Younes potrebbero trovare minutaggio a partita in corso. Per la difesa si scalda Luperto.

Gazzetta: Napoli-Frosinone, Meret in campo dall’inizio

Il possibile esordio

Ne abbiamo scritto anche noi, ieri: Napoli-Frosinone potrebbe essere la partita di Meret, Anzi, alla Gazzetta dello Sport ne sono certi. Esordio dal primo minuto per il giovane portiere friulano a poco meno di cinque mesi dall’infortunio all’ulna, operata a luglio. Recupero lungo, laborioso, ma finalmente portato a termine.

«Sarà una partita importante, Meret potrà riprendere confidenza con le partite vere, dopo aver lavorato parecchio, negli ultimi cinque mesi per recuperare la migliore
condizione dopo l’infortunio. Ora il ragazzo è è perfettamente guarito e, avuto l’ok dallo staff sanitario, Ancelotti ha deciso di testarlo in una partita il cui coefficiente di difficoltà è ritenuto basso. E per questo il tecnico ha deciso di far ruotare i titolari soprattutto pensando all’Europa. Infatti, dopo la gara contro il Frosinone l’ex portiere dell’Udinese cederà il posto a Ospina per l’impegno di Champions League, a Liverpool, martedì».

Non solo Meret

Meret in porta, e ci siamo. Ma potrebbe essere anche il giorno giusto per altri due esordi. Younes e Ghoulam, sempre secondo la rosea, hanno delle chance per subentrare a partita in corso. Leggiamo: «Per il difensore algerino si tratterebbe di un rientro: quest’anno ha iniziato la sesta stagione col Napoli, ma non gioca da oltre un anno. L’infortunio patito il primo novembre dello scorso anno ne ha interrotto la
crescita. Anche Younes è stato fermo sei mesi per la rottura del tendine di Achille».

Infine, ecco Sebastiano Luperto. Secondo la Gazzetta, il forfait di Albiol e le condizioni non perfette di Maksimovic potrebbero spingere Ancelotti a inserire il giovane salentino al centro della difesa, accanto a Koulibaly. Per Luperto sarebbe la seconda partita da titolare in stagione. Anche lui è reduce da qualche problema muscolare.

ilnapolista © riproduzione riservata