In 65mila per Inter-Genoa. Napoli ha una media sotto i 30mila

È deprimente il paragone tra la presunta calda tifoseria del Napoli e quella interista. I nerazzurri ci surclassano, mentre ancora resiste un falso storico

In 65mila per Inter-Genoa. Napoli ha una media sotto i 30mila

Il falso storico del pubblico napoletano

La media stagionale di spettatori della Milano nerazzurra ha raggiunto quota 62mila. Una cifra che fa impallidire Napoli e soprattutto quei – ahinoi tanti – che ancora vivono nell’iperuranio e farfugliano del pubblico più caldo del mondo. Si sa la nostra città è leader indiscussa di realtà virtuale. Mentre stasera, per Napoli-Empoli, qualcuno si emoziona all’idea che possano esserci quasi trentamila spettatori, a San Siro sono pronti ad accoglierne 65mila per la sfida di campionato contro il Genoa.

Ormai tutti gli alibi sono caduti. I prezzi sono sono più alti, ci sono anche i miniabbonamenti. È semplicemente emersa la realtà delle cose: la Napoli del tifo è un ricordo del tempo che fu. È un falso storico tutto quel che ancora si dice del pubblico di Napoli. Il San Paolo si riempirà martedì per la sfida col Psg di Cavani (sempre che giochi).

Il paragone col triennio Sarri

Oggi il quotidiano Repubblica ricorda la media spettatori del Napoli quest’anno: 28.729, meno della metà rispetto all’Inter. E la paragona a quelle del triennio Sarri: 38.700, 36.600 e 43mila. Rispetto allo scorso anno, il Napoli ha quindicimila spettatori in meno, in ogni caso i 43mila sono lontanissimi dai 62mila dell’Inter dell’attuale stagione. La San Siro nerazzurra ha avuto il suo picco negativo contro il Cagliari: “appena” 55.486 presenze.

Il calore di Milano

A San Siro, contro il Genoa, sarà celebrata anche la giornata dei club. Come ha scritto ieri la Gazzetta:

l’evento porterà a San Siro oltre 21mila soci in rappresentanza di più di 20 Paesi (tra cui Cina, Stati Uniti, Panama, Arabia Saudita, Marocco e Albania) e più di 100 pullman provenienti dall’Italia e dall’Europa arriveranno a Milano. Gli Inter Club contano attualmente oltre 120 mila soci iscritti in tutto il mondo, residenti in 65 Paesi e attivi in 855 differenti club. La società ha voluto ricordare anche il dress code per la gara: sciarpe, maglie e bandiere rigorosamente nerazzurre per colorare San Siro a festa. E per chi non ne fosse munito, è stata pre- vista una promozione speciale negli store all’interno dello stadio.

 

ilnapolista © riproduzione riservata