L’exploit di Marfella: un solo gol subito (su rigore) in cinque partite col Bari

Dopo il ritiro con il Napoli a Dimaro, il 19enne portiere di Pozzuoli – paragonato a Peruzzi – ha iniziato alla grande la sua avventura in Puglia.

L’exploit di Marfella: un solo gol subito (su rigore) in cinque partite col Bari

È uno dei tre portieri italiani ad avere questo primato stagionale

L’anno scorso protagonista con la Vis Pesaro, promozione dalla Serie D alla Serie C. Quest’anno, stesso tentativo in una piazza più calda, più impegnativa, del resto Bari e il Bari rappresentano al meglio il concetto di “nobiltà decaduta”. Davide Marfella è di proprietà del Napoli, e in questo momento è uno dei tre portieri italiani ad aver subito un solo gol nelle prime cinque partite. Gli altri due giocano per il Trapani e per la Pianese, tra terza e quarta serie.

Nell’articolo dedicato a Marfella, pubblicato oggi su Repubblica Bari, si legge di questa statistica. Ma anche della resistenza di Ancelotti prima della cessione temporanea al Bari. Classe 1999, doti e qualità riconosciute a tutti i livelli, il giovane portiere napoletano è stato paragonato a Peruzzi da Stefano Stefanelli, attuale direttore sportivo del Carpi, che lo scorso anno lo portò alla Vis Pesaro. È un richiamo che ci sta: come l’ex estremo difensore di Juventus, Inter e Lazio, Marfella non è altissimo, ma compensa questa mancanza con grandi reattività ed eccellenti doti tecniche.

Ancelotti lo tenne sotto osservazione a Dimaro

Marfella arriva da un’estate positiva, importante. Leggiamo: «Durante il ritiro a Dimaro, è stato sotto la lente di ingrandimento di Ancelotti. E ha mostrato di essere già all’altezza di un posticino all’interno di una rosa così importante. Alla fine è prevalsa l’idea che un’altra stagione da titolare e in una piazza importante come quella di Bari possa essere l’ultimo passo sul trampolino di lancio».

In effetti sta andando proprio così, i biancorossi sono nettamente la squadra più forte del girone I della Serie D, questo aiuta un estremo difensore a esprimersi al meglio, ma Marfella ha dimostrato di avere delle doti importanti. Domenica è arrivata l’ultima conferma «Il giovane portiere di Pozzuoli ha dimostrato sino in fondo di potere essere un fattore determinante. Nella gara contro la Turris ha salvato il risultato con un prodigioso intervento su tiro di Curzi». Primi due punti persi dal Bari, potevano essere tre. Invece ci ha pensato Marfella, parcheggiato in Serie D in attesa di coronare il sogno-Napoli.

ilnapolista © riproduzione riservata