Allan che si fa rubare due palloni in un quarto d’ora è una notizia

La cronaca del tifoso di Stella Rossa-Napoli. Adesso, se dobbiamo conquistare il passaggio del turno, dovremo farlo in casa per cui corro a farmi l’abbonamento a prezzi popolari che ha promesso il presidente.

Allan che si fa rubare due palloni in un quarto d’ora è una notizia

Il leader calmo che preferisce la coppa

Andiamo a Belgrado ad inaugurare il nono, e dico nono, anno consecutivo in Europa e, mentre in città siamo concentrati a riproporre la sterile discussione sul bel gioco, il leader calmo che preferisce la coppa va avanti per la sua strada e fa parlare i risultati. Che, poi, fintnantoché la discussione era fatta contro gli avversari aveva pure il senso dialettico di voler imporre una superiorità di gioco negata dal campo e dalla potenza dell’avversario ma, quando la discussione la facciamo tra di noi che dovremmo essere tutti tifosi della stessa squadra, per di più facendo un paragone tra passato e presente, io proprio non riesco a comprendere quale possa essere la sua utilità. Piuttosto mi fa sorridere che quelli che protestano siano gli stessi che vonno vencere pecché nuje simmo ‘o Napule e, ora che si prova a farlo, si lamentano perché era meglio il bel gioco senza trofei. Una contraddizione che fatico a comprendere. In verità, per quanto mi riguarda, continuo ad incitare i ragazzi e la maglia che indossano, cu tutta ‘a pantera.

Fabian Ruiz? Dal primo minuto?

Minuto 0’ –           Esordio con la maglia azzurra direttamente in Champions’ league? Madonnina mia, non ero più abituato a questo tipo di emozioni

Minuto 1’ –           ‘Sga maglia d’a Champions è bona pure se il pullman buca ‘na rota e i guaglioni devono scendere a cambiarla.

Minuto 5’ –           Uammama’ come era uscito una chiavica il portiere. Peccato che era una chiavica pure ‘o cross.

Minuto 10’ –        Fabian Ruiz ha fatto dieci minuti da Padreterno. Se regge tutti e novanta teniamo un mostro in più a centrocampo.

Minuto 13’ –        Kalidou entra a kamikaze e sciarma un difensore giusto per mettere in chiaro chi acummanna.

Allan che si fa rubare due palloni in un quarto d’ora è una notizia

Minuto 17’ –        E mi preoccupa pure un po’.

Minuto 18’ –        La generosità di Insigne che intravede una vespa sulla traversa e la scamazza con una fiondata da lontano per evitare conseguenze al portiere avversario. Ma che sanghe d’a culonna!

Minuto 23’ –        Carle’ dincello che al centro si devono stare cchiù accorte.

Minuto 28’ –        Vai Arek, vai Arek, schiattala dentro! Ma porca di una miseria maledetta, quello ti aveva messo una palla esagerata.

Minuto 29’ –        Ma a Pietruzzo gli hanno messo il sapone sui tacchetti?

Minuto 32’ –        Marioru’ ma tu ‘overo faje? Aggiu visto bbuono? E tu cosi mi fai perdere dieci anni alla volta.

Minuto 37’ –        Allan, ‘a cosa ‘e soreta, tu già sei ammonito, te vuo’ sta’ accorto? La stiamo dominando e mi dovete fare bestemmiare per forza lo stesso.

Minuto 41’ –        Lore’ da questa posizione l’assist per Calleti non ha lo stesso effetto.

Minuto 43’ –        L’aggiu vista ‘e trasi’. Mannaggia la prospettiva infame. Devo fare una petizione per abolirla.

Minuto 45’ –        Voglio un Kalidou che mi viene ad alzare le macchine davanti quando ce sta ‘o burdello a ‘o corso Malta.

Minuto 48’ –        Armadius chiude il primo tempo e apre il secondo con le girate di sinistro. Peccato che non sono servite.

Minuto 50’ –        E se Allan ingarra la porta vuol dire che per tutti c’è speranza.

Minuto 53’ –        Lore’ mannaggia ca nun si’ Zatlan. Stu tacchettino era veramente ‘na zoza.

Minuto 55’ –        Pietruzzo tenevi settecentoquarantatre metri di campo libero avanti e ti sei fatto recuperare come ‘nu guagliuncello. E jammo bello, ja’.

Minuto 56’ –        Hai capito a Marioru’ che bellu perezzullo ca tene?

Minuto 58’ –        Ospina, invece, il sapone lo tiene sui guanti. Cazzarola.

Secondo me stanno giocando con i palloni sgonfi

Minuto 63’ –        Altrimenti nun se spiegano tutti sti passaggi accussì musce.

Minuto 65’ –        ‘Nu pilo! ‘Nu pilo è mancato per farla entrare. Mannaggia la miseria, glinstiamo schiattando la capa e non riusciamo a segnare.

Minuto 67’ –        Ma comme se fa? L’ha levata da sopra alla linea! Ma allora ditelo che devo per forza bestemmiare!

Minuto 72’ –        E niente, se non riusciamo a sfruttare manco il momento di ciorta che il portiere perde la palla sul rinvio allora la vedo dura veramente.

Minuto 76’ –        Jammo belli, manca ‘nu quarto d’ora, jettammo ‘na palla dinto. E ja’.

Parata di Ospina!

Minuto 80’ –        L’ha parata! Me vene ‘a chiagnere.

Minuto 85’ –        Alzati Raul, Alzati e cammina, nun ce fa preoccupa’.

Minuto 90’ –        Niente, nun ce ‘a faccimmo cchiù.

Minuto 94’ –        Tutto sommato un risultato buono fuori casa. Certo, per come è andata la partita resta un bel po’ di amaro in bocca. Per quello che si è visto meritavamo sicuramente di più.  stellarossanapoli

#forzanapolisempre

 

ilnapolista © riproduzione riservata