Nel tam tam su Cavani al Napoli spuntano le visite mediche

Linee telefoniche da attivare in un appartamento di via Tasso, una soffiata su un appuntamento con professionisti. Sullo sfondo c’è un solo nome

Nel tam tam su Cavani al Napoli spuntano le visite mediche

Linee calde

A Sperlonga fa caldo. Decisamente caldo, soprattutto quando il Facebook Messenger inizia a riempirsi di messaggi di amici degli amici e tu devi rispondere, anche se sei al mare. In certi momenti, anche muovere i polpastrelli fa sudare, e aumentare la temperatura. Poi succede che leggi delle cose strane, che qualcuno inizia a sbilanciarsi e allora non basta più mettersi all’ombra. Perché il caldo viene da dentro, e ha il nome e il cognome di una vecchia conoscenza: Edinson Cavani.

Sono appena salito dalla spiaggia, non ne potevo più. Di stare al sole e di spiegare ad alcuni miei amici virtuali che no, non è possibile che torni Cavani. Solo che loro insistono, da più fronti. Una di queste mie conoscenze mi ha appena avvertito che a via Tasso ci sono degli strani movimenti, alcune società telefoniche sono state allertate perché ci sarebbe bisogno di installare una nuova linea privata in un appartamento panoramico, in un parco. Ovvero: qualcuno sta per prendere possesso di un’abitazione di primo livello. E che indizio è?, ho pensato io, magari solo un riccone che si è rotto le palle di stare a via Manzoni e ha deciso di cambiare casa. Non è detto che sia per forza un calciatore. Non è detto che sia per forza Cavani.

Professionisti

Ho ricevuto un altro messaggio, solo allora ho iniziato a vacillare e quindi ho iniziato a scrivere – era da tanto che non lo facevo. Proprio oggi si sta avverando una profezia di un bel po’ di mesi fa: Sarri al Chelsea con Zola. Il messaggio dice pressappoco così: “Alcuni professionisti hanno lavorato, oggi, per un contrattempo antipatico occorso a un ragazzino. Però sempre loro mi hanno detto che avranno da lavorare ancora, nei prossimi giorni, non si sa dove e non si sa come. Solo che questo loro lavoro è ancora segreto, ed è legato all’arrivo di un nostro vecchio amico dalla Francia. Non posso dirti di più”. Cazzo, ho pensato io: mi hai detto tutto, o quasi. Queste sono visite mediche. O magari mi hai detto solo quello che volevo sentire, ok me l’hai scritto, ma il senso non cambia.

Ora sono qui, ho appena fatto la doccia e ho ripreso a sudare. Fa caldo, ancora più di prima. Ho scritto al e sul Napolista ma in realtà non riesco ad essere carico di aspettative. Forse perché ne hanno alimentate troppe, e voglio essere prudente fino in fondo. Fino a che non ne saprò di più. A quel punto, se volete, vi scriverò.

 

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. Non c’è limite alla facciatosta.
    Un personaggio ieri dava per sicuro l’arrivo contemporaneo nientemeno che di Cavani, Di Maria e Verrati. Lo aveva appreso dalle sue fonti confidenziali di Parigi.
    Lo stesso personaggio, come provano il nome e cognome espressamente riportati, oggi afferma di aver appreso dalle sue fonti confidenziali che né Di Maria né Cavani arriveranno mai a Napoli. Di Verratti nemmeno ne parla più.
    I siti Internet dedicati al Calcio Napoli riportano le dichiarazioni del soggetto, guardandosi bene dall’esprimere un minimo disappunto né una qualche forma di disapprovazione per il tizio.

  2. Marco Cesario 13 luglio 2018, 18:02

    ..

  3. Cavani, magari. Napoli e Juve campionati a se.

  4. Luigi Ricciardi 13 luglio 2018, 15:06

    Ma nel caso arrivasse Cavani o Benzema, come la prenderebbe Milik?

  5. L’ossessione dei napoletani per Cavani dimostra il provincialismo di questa tifoseria. Lo hanno fischiato peggio di Higuain, adesso lo rivogliono. È andato a prendere i petrodollari senza vincere niente, adesso è tornato ad essere santo per due messaggi e due interviste paracule.

    • e quindi a torino cosa sono ora che idolatrano un 33enne (fuoriclasse) che è venuto per la miseria di 31 milioni l’anno?

      • Sì, ma nessuno di loro rivuole Bonucci, non so se mi spiego. Per il resto leggi la risposta di sopra.

    • Alfonso Di Maio 13 luglio 2018, 19:59

      Solita generalizzazione con critica che manca di aderenza alla realtà.
      Come chiamerebbe allora quei tifosi che hanno insultato oltre ogni decenza Ronaldo finche è stato un loro avversario per poi idolatrarlo una volta cambiata casacca? Ipocriti, provinciali, semplicemente tifosi?

      • La Juventus è una società provinciale per antonomasia essendo tifata soprattutto dalle periferie. Noi siamo Napoli una grande città con una grande storia e mi aspetto un livello di acume superiore. Altrimenti non c’è tutta sta differenza tra noi e loro. Parlate di appartenenza poi volete uno che se ne è fregato per andare a guadagnare qualche milione in più in una squadra di figurine arabo-francese? Ma su!

    • Boemo dimmi dove abiti che ti mando la colazione a casa….

  6. Achille Cirillo 13 luglio 2018, 11:38

    Tu chiamale se vuoi, illusioni…

  7. Stefano Valanzuolo 13 luglio 2018, 11:33

    Io aspetto solo la telefonata e vado a prenderlo a Montevideo… 658 ore ore casello-casello, ma ne vale la pena…

  8. Gipo, se mai dovesse essere vero ne avresti azzeccata una… ma una che vale 10…..
    purtroppo è impossibile

  9. Luigi Ricciardi 12 luglio 2018, 21:26

    No, un mese di Gipo Mainardo Keynes no! Pietà! 🙂

  10. Non voglio andare appresso a ste voci perché poi ti illudi e alla fine rimani deluso.
    Ma qualcosa mi dice ( non mio cuggino) che Edinson sta tornando.
    Segnatevi sto post

  11. Meglio Timo Werner

  12. Cavani, da un punto di vista economico, per il Napoli è un’operazione suicidio.

    • antonio lampitella 13 luglio 2018, 4:06

      Natu scienziato!!

      • Un altro sprovveduto…

        • antonio lampitella 13 luglio 2018, 20:49

          Fornire pareri ed opinioni e’ un diritto dei tifosi.Farlo in maniera sempre negativa e’ patologico e lei si muove in questo ambito.Cambi registro ogni tanto….

          • Ho anche lo psicologo gratuito. Napolista is different.

          • Dire che Cavani sarebbe negativo economicamente è essere negativo oppure essere realista? Lo so che spesso la realtà non è piacevole. Non potete pretendere che il Napoli ed il calcio leniscano le vostre sofferenze di vita…

      • Angelo Trocchia 13 luglio 2018, 10:14

        Non per niente è direttore!
        Detto ciò, se arriva Cavani io metto la foto di ADL sul comodino. Tuttavia, veramente preferirei tenere i conti in ordine e giocarmela con quelli che ci possiamo realmente permettere.

Comments are closed.