Il Napoli investe 1,3 milioni per migliorare il centro di Castel Volturno

Secondo il Corriere dello Sport, la casa del Napoli sarà completamente rifatta: interventi sui tre campi e per allargare e rendere più moderna l’intera struttura.

Il Napoli investe 1,3 milioni per migliorare il centro di Castel Volturno

La notizia del Corriere dello Sport

Castel Volturno chiuso per lavori, per rifarsi il trucco. Ora che c’è da accogliere anche Carlo Ancelotti, il centro sportivo del Napoli sarà oggetto di un restyling profondo, che viene raccontato dal Corriere dello Sport. Secondo il quotidiano romano, De Laurentiis ha stanziato 1,3 milioni di euro per il rifacimento di alcune zone. I primi interventi sui tre campi da gioco, da ricostruire completamente. Ma dovrebbe esserci anche un’opera di ingrandimento della struttura, in modo da renderla «moderna, funzionale, al passo con i tempi e con le esigenze di un club che vuole avere un ruolo sempre più centrale anche in Europa». Da questo punto di vista, però, il Corriere dello Sport non fornisce ulteriori dettagli.

Lunedì, intanto, è stata fissata la prima visita del clan Ancelotti al centro sportivo. Sarà il presidente Aurelio De Laurentiis in persona ad accogliere parte dello staff del tecnico, mentre si studia anche il calendario delle amichevoli estive. C’è già una data cerchiata di rosso, in tutti i sensi: il 4 agosto il Napoli affronterà il Liverpool a Dublino. Ma sembra esserci la possibilità di una permanenza più lunga in Irlanda, dove potrebbe esserci un altro test match contro il Tottenham.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. Domenico Sapio 24 maggio 2018, 16:10

    Vuoi vedere che sia stata l’ultimo regalo di Sarri prima di andarsene …!!!!!!!
    Si è sempre battuto affiché le strutture tecniche della SSCN siano rinforzate, completate et siano in sinergia con la prima squadra. Il giorno in cui Sarri toglie i suoi ultimi cartoni dal suo ufficio di CastelVolturno le ruspe e gli operai iniziano il cantiere……….

    Beffarda coincidenza………..grazie ancora Comandante.

Comments are closed.