Corsport: Napoli, l’erede di Reina è Rui Patricio

Rui Patricio sarebbe un’operazione fattibile, ha già confermato il gradimento per la nuova sistemazione e ha un’ottima esperienza internazionale.

Corsport: Napoli, l’erede di Reina è Rui Patricio

Dopo l’aggressione

Rui Patricio-Napoli sembra un affare praticamente già concluso, solo da ufficializzare. Almeno stando a quanto riportato dal Corriere dello Sport, il portiere portoghese è «in vantaggio su tutti i nomi ricorrenti per il post-Reina. Di recente ha scalzato anche Bernd Leno, insieme ai candidati italiani (Sportiello, Meret, Perin, Cragno).

La preferenza verso Rui Patricio è una combinazione di diversi fattori: operazione fattibile, anche se «non indolore dal punto di vista economico»; un’esperienza internazionale riconosciuta; il reciproco gradimento per nuova soluzione condivisa. Inoltre, c’è il discorso dell’aggressione subita dallo Sporting Lisbona in casa propria, al centro sportivo del club. Tutto “nasce” proprio da una papera di Rui Patricio, che nell’ultima partita di campionato si è fatto sfuggire un pallone sanguinoso, che è virtualmente costato la Champions al club biancoverde. Insomma, lo scrive anche il Corsport: «La classica goccia che fa traboccare il vaso. E che spinge verso l’addio».

A questo punto, il sì al Napoli sembra addirittura scontato. Sarebbe un modo per cambiare aria dopo una vita intera allo Sporting: «Rui Patricio è nello stesso club dal 2001, aveva addirittura cominciato come attaccante. Anche per questo sembra giunto il motivo per cercare nuovi stimoli. E Napoli potrebbe rappresentare la piazza ideale».

ilnapolista © riproduzione riservata