Dibattito a Firenze: meglio scansarsi? Pioli dice no: «Vogliamo chiudere bene la stagione»

La Gazzetta racconta la condizione dei tifosi viola in vista di Fiorentina-Napoli: da una parte la rivalità con la Juve, dall’altra l’obiettivo Europa League e il ricordo della finale persa nel 2014.

Dibattito a Firenze: meglio scansarsi? Pioli dice no: «Vogliamo chiudere bene la stagione»

L’articolo della Gazzetta

La vittoria del Napoli a Torino ha acceso una nuova spirale di speculazioni e contro-speculazioni sui calendari, sull’odioso concetto dello scansarsi e del super-impegno in chiave anti-bianconera. Sì, perché Inter-Juve non è il solo incrocio pericoloso, il Napoli andrà a Firenze, farà visita alla Fiorentina, altra rivale storica del club torinese, tanto da sollevare un dibattito latente eppure esistente. Come scrive la Gazzetta dello Sport: «In città, come prevedibile, il dibattito si è aperto subito. Cosa è meglio fare? Che atteggiamento avere? Ed eventualmente, cosa augurarsi?».

Per fortuna, la stessa rosea spiega che si tratta di una discussione già chiusa. Per un motivo semplice: la Fiorentina è una squadra ancora viva, con un obiettivo chiaro e raggiungibile. Il settimo posto – che vale quantomeno i preliminari di Europa League – è distante solo tre punti, a quattro giornate dalla fine. Certo, il solo punto conquistato nelle ultime tre partite ha sicuramente tagliato un po’ di entusiasmo intorno e dentro la squadra di Pioli, ma l’Europa è una possibilità concreta.

Niente scansarsi

Di conseguenza, e com’è giusto che sia, nessun favoritismo al Napoli. Nessuno si scansi. Lo ha spiegato proprio Pioli: «Noi arbitri dello scudetto? Ci teniamo a chiudere bene la stagione». Inoltre, c’è anche un precedente fresco che alimenta una rivalità più piccola ma comunque esistente, proprio con il Napoli. La Gazzetta, in questo senso, riporta le parole di Filippo Pucci, presidente del centro coordinamento Viola Club : «Sarà una gara normale per noi. La rivalità con la Juventus ci sarà sempre, ma non dimentichiamo nemmeno quel che è successo in coppa con gli azzurri. Sapere che i bianconeri sono in corsa per lo scudetto e che potrebbero perderlo non ci deve interessare, la Fiorentina penserà a se stessa e si impegnerà al massimo per vincere. E noi sugli spalti sosterremo la squadra anche perché questo campionato è pazzo e le motivazioni non mancano nemmeno a noi».

C’è anche il discorso di “riempire” il Franchi, destinato ad essere letteralmente invaso dai tifosi del Napoli. I 2400 biglietti del Settore Ospiti sono stati bruciati in pochissime ore, Napoli ci crede. Ma anche Firenze. Meno male, viene da dire.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. Giovanni Pantolese 24 aprile 2018, 10:22

    Questa possibilità che la Fiorentina si scansi è un’enorme sciocchezza che mi sembra montata ad arte per raggiungere un paio di obiettivi.
    In primo luogo creare una sorte di giustificazione preventiva per la Juve nel caso il Napoli dovesse vincere a Firenze e i bianconeri non battessero l’Inter, in secondo luogo provare a creare un trappolone per il Napoli sperando in un suo calo di concentrazione.
    A ben vedere potrebbe esserci anche una terza possibilità : costringere la Fiorentina a dare il massimo e fermare il Napoli per evitare nel caso in cui dovesse perdere di essere accusata di essersi scansata.
    Tutto ciò per dire che io, e credo tutti ma propri tutti coloro che hanno un pò di sale nella zucca sanno che a Firenze sarà dura forse durissima.
    Spero e confido che il Napoli riesca a prevalere
    Forza Napoli sempre e comunque.

    • pienamente d’accordo. e’ una querelle montata ad arte, lo stesso caressa a sky che afferma di aver ricevuto messaggi sull’invito a scansarsi della fiorentina.
      più che altro io temo la fallosità della squadra che per ben 2 partita è finita in 10 per espulsione diretta e non vorrei la mettessero sullo scontro fisico…..

      • Giovanni Pantolese 24 aprile 2018, 14:06

        Magari se ne cacciassero un paio !!!!!
        Senza fare male ai giocatori azzurri si intende.

Comments are closed.