Maran: «Il corner finale nasce da un fallo clamoroso a nostro favore»

Rolando Maran intervistato da Sky nel postpartita di Napoli-Chievo: «Certe volte si tratta di fatalità. Oggi siamo stati vicinissimi a fare una cosa eccezionale».

Maran: «Il corner finale nasce da un fallo clamoroso a nostro favore»

L’intervista a Sky

Rolando Maran, tecnico del Chievo, intervistato da Sky nel postpartita: «Certe volte si tratta di fatalità. Oggi siamo stati vicinissimi a fare una cosa eccezionale. Sul corner decisivo c’era un fallo clamoroso a favore nostro. Ci voleva una partita perfetta, però sono soddisfatto della mia squadra. Abbiamo tenuto bene il campo, siamo cresciuti nel corso del gioco».

La situazione del Chievo secondo Maran: «Ci troviamo coinvolti nella lotta per non retrocedere, ma noi dobbiamo analizzare la prestazione. Sono fiducioso per quello che abbiamo visto oggi in vista del finale di campionato.  La squadra ha cambiato registro, ora dobbiamo affrontare partite difficili che valgono come una finale. Dalla partita con il Milan in poi, il Chievo ha avuto l’atteggiamento giusto. In questo momento c’è da essere concreti, e portare a casa la nostra salvezza».

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. Mah.mi ricordano le lamentele di gasperino sul gol di mertens in fuorigioco ,a suo dire per 1 cm .ridicoli.secondo me sono polemiche messe ad arte per equiparare i favori dei torinesi a quelli ipotetici del Napoli.da Maran non me l aspettavo.sembrava così serio.

  2. Va te cocc MARAN. Gia è troppo che ti abbiamo lusingato fino all’89.mo. Poi. magari con la Rube manco replichi a quei 2 espulsi solo col Napoli hanno sempre da dire. Jittatev!!!!

    • Roberto Cercola 9 aprile 2018, 0:38

      Parla pure. invece e se mettr scuorn…in 11 in area di rigore e vuole pure aver ragione!

  3. Oscar Rafone 8 aprile 2018, 18:15

    CI vuole una faccia tosta unica lamentarsi di una decisione arbitrale, quando l’arbitro ha graziato due volte un suo giocatore che andava espulso e non ha concesso un rigore solare per fallo di mano del giocatore del Chievo quando si era sull’1-1.

  4. Ma è possibile che contro di noi si coprano tutti di ridicolo, adesso anche Maran che reputavo una persona seria? Kou si scontra con il difensore del Chievo dopo che questi ha già colpito di testa deviando in corner, dove sarebbe il danno provocato? Poi Maran finge di dimenticare Depaoli graziato per due volte (fallo da rigore e mani volontario nel finale) ed il mancato rigore per mani di Leris, incredibilmente glielo rammentano i cronisti Sky.

    • Francesco Sisto 8 aprile 2018, 23:57

      Ma allora non hai capito l’andazzo?
      Oggi 3 (tre) minuti di recupero quando ci sono state 4 sostituzioni, 1 rigore, e perdite di tempo in quanto il chievo stava vincendo..
      Alla fin fine, questi sempre nordisti sono, l’antipatia pernoi meridionali striscia sotto la facciata politically correct.
      Oggi hanno giocato con il sangue agli occhi, quando incontrano quelli la giocano al rallentatore.

Comments are closed.