Fiorentina-Napoli, vendita biglietti aperta ai soli residenti in Toscana

Troppo alto il rischio dopo Liverpool-Roma. Vendita riservata ai fidelizzati della Fiorentina, quindi chiusa ai campani. Già esaurito il settore ospiti

Fiorentina-Napoli, vendita biglietti aperta ai soli residenti in Toscana

Solo ai possessori della tessera delle Fiorentina

Alla fine, niente vendita aperta per Fiorentina-Napoli. La vendita dei biglietti, che comincerà domani mattina alle 10, sarà per i soli possessori della tessera del tifoso della Fiorentina. La prefettura ha stabilito la chiusura della vendita ai tifosi provenienti della Campania, anche a quelli con tessera del tifoso. Probabilmente hanno inciso gli incidenti di Liverpool. Troppo alto il rischio di dividere in due la curva Ferrovia o di vedere tifosi del Napoli in altri settori dello stadio (oltre a quello ospiti). E quindi apertura solo ai possessori della card della Fiorentina. Di seguito il comunicato ufficiale. Ricordiamo che il settore ospiti è già esaurito, sono stati venduti circa 2.500 biglietti.

Le modalità

A seguito della riunione con gli Organi competenti, ad esclusione dei biglietti del settore ospiti già esauriti, e dopo aver constatato l’effettiva disponibilità rimanente, a partire dalle ore 10 di domani sarà possibile acquistare i biglietti secondo le modalità di cui sotto:

• Tribuna Coperta: 800 tagliandi, in vendita ai tifosi fidelizzati della Fiorentina ed ai non fidelizzati residenti nella regione Toscana, presso le rivendite TicketOne della Toscana, dalle ore 10 di domani venerdì 27 aprile e fino alle ore 19.00 di sabato 28 aprile;

• Tribuna Maratona: 1800 tagliandi in vendita ai tifosi fidelizzati della Fiorentina ed ai non fidelizzati residenti nella regione Toscana, presso le rivendite TicketOne della Toscana, dalle ore 10 di domani venerdì 27 aprile e fino alle ore 19.00 di sabato 28 aprile;

• Curva Fiesole e Curva Ferrovia: riservate ai soli tifosi fidelizzati della Fiorentina fino alle ore 13.00 di domenica 29 aprile, esclusivamente presso le rivendite ufficiali ACFFiorentina e coordinamenti (ACCVC e ATF).

Avvertenze ai tifosi del Napoli

La Fiorentina ricorda ai tifosi ospiti, al fine di rendere più celere l’afflusso all’impianto sportivo e agevolare le operazioni di sicurezza, che e’ obbligatorio essere in possesso della tessera del tifoso, e per tutti gli altri settori e’ necessario un documento valido di riconoscimento.

In assenza di detti documenti non sarà consentito l’accesso allo stadio.

Informazioni utili per i tifosi ospiti

II tifosi del Napoli che giungeranno in auto dovranno uscire al casello “Firenze Sud” da dove saranno indirizzati verso lo stadio.

Si ricorda che l’uscita dallo stadio sarà consentita dopo il completo deflusso dei tifosi della Fiorentina, pertanto confidiamo nella pazienza, in quanto l’elevata presenza di pubblico potrebbe portare un po’ di ritardo nelle operazioni.

L’eventuale servizio di navetta per la stazione Santa Maria Novella sarà garantito, per i soli tifosi presenti nel settore ospiti.

I tifosi del Napoli potranno parcheggiare nell’area a loro destinata nei pressi del settore ospiti, fino al raggiungimento della capienza, superata la stessa saranno indirizzati presso il parcheggio scambiatore di viale Carlo Alberto dalla Chiesa dove vi saranno le navette per il trasferimento allo stadio.

Richieste di striscioni, megafono e tamburo, da parte dei tifosi ospiti (esclusivamente nel proprio settore) dovranno pervenire entro le ore 18 di domani venerdì 27 aprile. Oltre tale orario non sarà autorizzato l’ingresso.

Non sono ammessi tamburi e megafoni nella Tribuna Coperta e nella Tribuna Maratona.

Certi che quanto sopra sarà utile affinché lo spettacolo possa svolgersi nel migliore dei modi la Fiorentina invitando ad annotare le informazioni, augura a tutti i tifosi una domenica all’insegna del divertimento e della correttezza, come consuetudine.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. a quando il divieto della vendita dei biglietti per il san paolo ai tifosi napoletani residenti in campania?

  2. confy1926 fnsempre 27 aprile 2018, 11:58

    Che schifo, contro tutto e tutti sarà un impresa vincere il titolo. Altre tifoserie si macchiano di episodi bruttissimi e quella nostra viene puntualmente penalizzata solo perchè si chiama NAPOLI . Mi viene da vomitare, tutta L’ ITAGLIA” teme veramente che il Napoli possa vincerlo.

  3. Domenico Spinella 27 aprile 2018, 11:53

    E’ un vero schifo all’italiana. Le persone per bene sono sempre più allontanate dagli stadi in Italia, mentre chi fa danni e casini la fa da padrone.

  4. Ormai non sanno proprio come risolvere il problema “tifosi”. Dopo che li hanno sfruttati per anni come manovalanza politica, ora gli sta scoppiando la faccenda in mano…

  5. Gennaro Russo 27 aprile 2018, 8:51

    Ok. Andremo tutti a Firenze. Lo stesso. Ci metteremo sotto allo stadio e faremo il tifo da fuori, in maniera piu’ calorosa ancora,cosi’ da farci sentire, con trombette, tamburi e cori incitando i nostri calciatori da fuori (tanto ci sentirannno lo stesso) e sentiremo la partita alla radio cosi’ da essere praticamente “dentro” allo stadio. Giusto o non giusto?

  6. Stefano Valanzuolo 27 aprile 2018, 8:29

    Cosi veramente si falsa tutto.. orari sfalsati, divieti ai tifosi anche con la tessera, decisioni e controdecisioni in tempo reale.. Una follia

  7. non è chiusa ai residenti in Campania. È chiusa a tutti tranne che, per due piccole scorte di biglietti, ai residenti in Toscana.
    è una vergogna, secondo me, assolutamente ingiustificata da altro se non da evitare il sostegno massiccio al Napoli da parte dei suoi tifosi.

    • Roberto Liberale 26 aprile 2018, 23:54

      La Toscana è strapiena di tifosi del napoli. In tutte le città è piena di famiglia napoletane. Altro che mancanza di sostegno, saranno più di 10000. Vedrai lo stadio sarà azzurro per più della metà. Non c’è nessun complotto dietro, lo sanno perché ogni volta che sono andato a vedere la partita a Firenze eravamo tantissimi napoletani

      • No, solo 1800 biglietti saranno messi in vendita ai residenti in Toscana. Tutta la curva FERROVIA (al netto del settore ospiti), sarà tenuta fino alla fine vendibile ai soli fidelizzati viola…ossia vuota

      • lo so, vivo a Firenze ed il biglietto l’ho fatto.
        ma resta secondo me una decisione discriminatoria è ingiusta.

      • Trovano sempre scuse come il Mattarella a Cagliari. Proibiteci pure il San Paolo, e gia che ci siete pure circolare per Fuorigrotta puerili.

    • È una vergogna senza precedenti, della serie “meglio vuoto che pieno di napoletani”. La sicurezza in questo caso non c’entra niente. Non sanno cosa altro inventarsi…ormai mi aspetto (in un futuro prossimo) un provvedimento che inoltre vieti la vendita di biglietti a chiunque abbia postato sui social un “Forza Napoli”. È UNA VERGOGNA e mi aspetterei che su un provvedimento del genere, che sposta sempre più in la la limitazione dei diritti individuali, società, tifosi e comuni cittadini si facciano sentire.
      Se c’è chi è sgradito perché non ha comportamenti consoni, è quello che va fermato.
      È UNA VERGOGNA, altro che rischio troppo alto dopo Liverpool Roma, svegliatevi

    • Non vogliono che il tifo trascini i ragazzi del nostro santone… è una vergogna!!!

      • ma che c’entra?

      • Quanto stai rosicando che il Maestro si stia giocando lo scudetto con 12 giocatori? con la difesa dell’Empoli? Col bel gioco? Con la tuta e senza completino da pompe funebri?

        • In 12? Sempre di meno… si finirà per raccontare ai posteri che il Napoli fino all’ultima giornata si è giocato il torneo di calcetto 5vs5….

      • questa ironia mi risulta davvero incomprensibile, a meno che non avessi scritto il nome come VenJo VannJ, con le famose “J” a form’ ‘e canter’ al posto delle “i”.
        L’unica cosa certa è che preferiscono tenere lo stadio vuoto piuttosto che pieno di napoletani e si sono inventati l’ennesimo balzello che sposta sempre più in là la limitazione dei diritti individuali pur di riuscirci…e non mi parlate di sicurezza: i gruppi organizzati potenzialmente pericolosi si conoscono benissimo o almeno dovrebbero essere ben noti, quindi, ammesso e non concesso che anziché limitare gli individui “pericolosi”, limitare la vendita ai non residenti in campania sia una soluzione, mi dovete spiegare cosa comporta in termini di sicurezza il divieto di vendita ai residenti in Lombardia, piuttosto che in Emilia Romagna…quando è che sono sorti problemi di questo tipo??. Ma si dai, facciamoci una risata e prendiamo anche un po’ per i fondelli chi trova tutto questo indegno di un paese civile. Statt bbuon

    • Solo Tribune e Solo residenti in Toscana? Non importa il Napoletano si organizza. Il Napoletano emigra. Ci vediamo in Maratona.

Comments are closed.