De Magistris sceglie il low profile: «Furti di Stato, o di Calcio»

Il sindaco di Napoli Luigi De Magistris, dal suo profilo Facebook, attacca «quelli che usurpano i nostri diritti» e «i poteri corrotti».

De Magistris sceglie il low profile: «Furti di Stato, o di Calcio»

Il post su Facebook

Luigi De Magistris, sindaco di Napoli, commenta i fatti calcistici sulla sua pagina Facebook. Sceglie di attaccare direttamente «quelli che usurpano i nostri diritti». E parla di «Furti di Stato o di Calcio». Sotto, il post completo direttamente dalla sua pagina Facebook. Da notare come i commenti, dei napoletani o meno, non siano tutti favorevoli all’unanimità rispetto a questa uscita.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. Caro Sindaco, un modo per far seguire alle parole i fatti c’è, perché l’espulsione di Vecino in Inter Juve non attiene più alla questione se l’arbitro ha sbagliato, ma perché ha sbagliato_ C’è stata slealtà, una vera truffa, dunque bisogna chiedere di indagare alla procura sportiva_ Mandzukic infatti induce all’errore sfruttando una ferita pregressa, convincendo così l’arbitro a correggere al Var la prima corretta decisione del giallo_ Senza il SANGUE e la paura per l’ncolumità dell’atleta Orsato non avrebbe potuto usare il protocollo Var di sua iniziativa come ha fatto_
    La juve aggrava la sua posizione spacciando con comunicato ufficiale la ferita come causata da Vecino nell’occasione dell’espulsione, consapevole che non è così_ Ci sono tutti gli estremi per sanzionarla, se qualcuno si prenderà la briga di portare avanti questa crociata_

  2. Scusate ma non capisco: c’è veramente qualche napoletano che ha qualcosa da eccepire su quanto ha detto il sindaco?

  3. amempiacujazz 1 maggio 2018, 19:16

    Si sta portando avanti con la prossima campagna elettorale

Comments are closed.