Il Bayern ha (già) vinto la Bundesliga: il 4-1 all’Augusta vale il sesto titolo consecutivo

Venti punti di vantaggio sul Borussia Dortmund, un successo mai in discussione. Bayern ancora in corsa per il Triplete, per Heynckes è il quarto titolo da allenatore in 30 anni di carriera.

Il Bayern ha (già) vinto la Bundesliga: il 4-1 all’Augusta vale il sesto titolo consecutivo

Un successo mai in discussione

Il cambio di allenatore a inizio stagione, con Heynckes al posto di Ancelotti, ha solo riportato la stabilità che serviva. Perché il titolo nazionale del Bayern Monaco, il sesto consecutivo, non è praticamente mai stato realmente in discussione. Tanto che la certezza matematica è arrivata oggi, già oggi, grazie al 4-1 sul campo dell’Augusta. Con sei partite da giocare, la squadra seconda in classifica (il Borussia Dortmund) non può più appaiare o superare i bavaresi, che hanno 20 punti di vantaggio.

Il suggello al titolo, dopo il 2-1 a Siviglia in settimana, è arrivato con una squadra rimaneggiata: Heynckes ha risparmiato, tra gli altri, Lewandowski, Muller e Ribery per il return match contro gli andalusi di Montella. Il vantaggio dell’Augsburg (autogol di Sule) ha stuzzicato il can che dorme. Ci hanno pensato Tolisso, James Rodriguez, Robben e l’attaccante di riserva Wagner a chiudere il discorso con due reti nel primo tempo e altrettante nella ripresa. Senza discussioni, Bayern ancora in corsa per il Triplete. Affronterà il Leverkusen nella semifinale di Coppa di Germania, e una tra Real Madrid (Juventus), Barcellona (Roma) e Liverpool (Manchester City) in Champions League. Il tutto, a meno di ribaltoni clamorosi.

Per il club di Monaco, si tratta del titolo tedesco numero 28. È il quarto per il tecnico Heynckes, che vinse il primo nell’anno 1988/89. Quando fu eliminato dal Napoli di Maradona nella semifinale di Coppa Uefa. 

ilnapolista © riproduzione riservata