Juventus-Milan 3-1, Allegri di nuovo a +4 sul Napoli

Cuadrado e Khedira, dopo il primo tempo finito 1-1 (gol di Dybala e Bonucci)m, lanciano la Juventus in fuga.

Juventus-Milan 3-1, Allegri di nuovo a +4 sul Napoli

La partita dello Stadium

Un primo tempo equilibrato, finito 1-1 dopo il gol iniziale di Dybala e il pareggio di Bonucci. Una ripresa segnata dalla traversa di Cahlanoglu, poi i gol di Cuadrado e Khedira. La Juventus torna a +4 sul Napoli dopo una sola settimana, grazie a due gol nel finale di partita.

L’inizio è tutto a favore dei bianconeri, palla per Dybala tra le linee e tiro da fuori che rimbalza poco prima di arrivare nei pressi di Donnarumma. Una zolla tradisce il portiere rossonero, che non riesce a intercettare una conclusione che in realtà non era troppo insidiosa. Il vantaggio della squadra di Allegri non cambia molto del piano partita di Allegri e Gattuso, la Juventus tiene bene il campo e cerca di rischiare poco, il Milan gioca di più il pallone e cerca di presupposti per essere pericoloso. E ci riesce anche, con André Silva, di testa. Palla fuori di pochissimo e pareggio sfiorato. Il pareggio, come scritto sopra, arriva grazie a Bonucci sugli sviluppi di calcio d’angolo. Colpo di testa perfetto dell’ex di giornata, Buffon è superato ed esultanza sotto la vecchia curva – che lo ha fischiato lungo tutta la partita. Il primo tempo finisce così.

La ripresa è divisa in due parti: la prima è tutta del Milan, che trova una clamorosa traversa con Cahlanoglu su azione di ripartenza. Sulla ribattuta, Buffon è attento a respingere la conclusione di Suso. La Juventus si scuote con i cambi: Allegri ha già inserito Douglas Costa, poi lancia anche Cuadrado e Bentancur. È proprio il colombiano a trovare il 2-1 su splendido assist di Khedira. Il tedesco trova anche il terzo gol, su assist di Dybala. La vittoria di questa sera lancia Allegri a +4 sul Napoli, a otto giornate dalla fine. Una buona parte di scudetto, questa sera, si colora di bianconero.

ilnapolista © riproduzione riservata