La probabile formazione: il ritorno dei titolarissimi

La nostra idea sulla formazione di oggi, sui ballottaggi (che non esistono) e sulle possibili scelte in vista del match contro la Spal.

La probabile formazione: il ritorno dei titolarissimi

Le ipotesi del Napolista

Ci risiamo. Campionato, Napoli-Spal e quindi il mondo che torna a girare secondo le direttrici normali e consuete, rotazione, rivoluzione e titolarissimi. Per il match in programma oggi alla 15, non sono in programma sorprese o stravolgimenti. Nella scrittura della probabile formazione, ritrovano il posto da titolare tutti i titolarissimi. Rispetto all’Europa League, di nuovo dentro dall’inizio Mario Rui, Allan, Jorginho, Mertens e Insigne. Ci teniamo qualche riserva precauzionale solo su Raul Albiol, reduce da settimane complesse dal punto di vista fisico. Ma è già tutto deciso. Da tempo.

Albiol – Tonelli

Un ballottaggio che non c’è, che sembra incredibile raccontarlo oggi quando nove giorni fa pensavamo che Tonelli non sarebbe mai entrato nella formazione di quest’anno. E invece: Chiriches assente, Maksimovic in prestito allo Spartak Mosca, e Albiol alle prese con l’età e la condizione fisica derivata e derivante. Alla fine, però, dovrebbe giocare lo spagnolo. Ha saltato Lazio e Lipsia proprio per essere al meglio per la Spal, e per quell’idea “lunga” di partita settimanale che il Napoli ha inseguito e sta inseguendo per coronare la corsa-scudetto.

Dal punto di vista tattico, il ritorno di Albiol è una buona notizia. Per vincere, il Napoli dovrà gestire al meglio il possesso palla. Ecco, è proprio la caratteristica che distingue l’ex Real Madrid dall’ex Empoli (che poi basterebbe solo questo). Il 20% è solo una piccola riserva che abbiamo deciso di tenerci stretta. Ma sarà Albiol, sarà il Napoli dei titolarissimi. La scelta è stata fatta molto tempo fa.

ilnapolista © riproduzione riservata