Zanetti conferma il teorema Capello e annuncia: «Icardi? I tifosi vanno rispettati»

«Il calcio italiano è in mano agli ultras», disse Capello. E Zanetti fa capire che potrebbero togliere la fascia di capitano a Icardi.

Zanetti conferma il teorema Capello e annuncia: «Icardi? I tifosi vanno rispettati»
Mauro Icardi

Ancora non c’è l’ufficialità. Ma il teorema Fabio Capello («In Italia comandano gli ultras») sta per rinforzarsi ulteriormente, se ancora ce ne fosse bisogno dopo l’inchiesta – a proposito, a che stiamo? – sulle collusioni tra Juventus, ultras e ‘ndrangheta. Il caso ormai è noto, è quello di Mauro Icardi. E mentre San Siro è spaccato, con gli ultras che lo definiscono “uomo di merda” e il resto dello stadio replica con “scemi scemi”, la società ovviamente pare schierarsi con gli ultras (chissà come mai).

Il vicepresidente Javier Zanetti annuncia provvedimenti. «Per noi i tifosi sono la cosa più importante e dobbiamo rispettarli. Dobbiamo fare di tutto per farli rispettare: questi comportamenti non possiamo accettarli, ogni singola persona deve sapersi comportare». Lo ha detto a Premium Sport. «La fascia di capitano? Ne parleremo e vedremo. Non vale solo per Icardi, vale per tutte le persone che lavorano all’Inter. Il libro è una cosa privata sua, nessuno si aspettava quello che è successo». Zanetti ha anche stigmatizzato l’uso dei sociale: «Purtroppo esistono e sono utilizzati in questo caso in maniera negativa: ogni persona deve stare attenta a quello che scrive, noi dobbiamo salvaguardare la storia di questa società».

ilnapolista © riproduzione riservata