L’illusione di nascondere l’attacco di Sarri ai giornali

L’illusione di nascondere l’attacco di Sarri ai giornali

Nei resoconti cartacei della conferenza stampa di ieri di Maurizio Sarri non si trova la frase finale dell’allenatore del Napoli. La trovate grazie alla vituperata informazione on-line. Prima di abbandonare la sala conferenze, Sarri ha detto: «La riunione dopo la Juventus è durata non più di sette-otto minuti, verificate le fonti». Una frase dura – smentisce le ricostruzioni lette – che oggi nessun quotidiano riporta. Dettaglio che fa sorgere più di un sospetto. Al di là di come siano andate realmente le cose (e della corporativa reazione difensiva che non è mai un bene), in questo momento il Napoli di tutto ha bisogno tranne che di destabilizzazioni. Né tantomeno di uno scontro tra parte della stampa cittadina e l’allenatore toscano. Provare a nascondere la polvere sotto il tappeto non è mai la soluzione. Poteva funzionare tanti e tanti anni fa, quando persino il telefono era un lusso. Ora l’informazione viaggia ovunque. E se qualcuno ancora fa spallucce, gli consigliamo di riascoltare il discorso di insediamento che fece qualche settimana fa Mario Calabresi (non certo un blogger) alla redazione di Repubblica.

ilnapolista © riproduzione riservata