Pagelle del campionato: “The winner is… Mertens” Che Napoli sarebbe con Higuain e Cavani?

Undici titolari a partita, quasi sempre tre sostituzioni, allenatore e arbitro. Sono sedici numeri a partita da inserire in tabella per sette testate giornalistiche, circa 4.250 voti da elaborare. Grazie all’ottimo Raffaele Di Fenza, informatico, mi sono divertito a comparare (e ragionare su) i voti assegnati ai calciatori del Napoli da Repubblica, Mattino, Roma, Gazzetta dello Sport, Corriere dello Sport, Corriere della Sera e Mimmo Carratelli sul Napolista. Ero e resto dell’idea che le statistiche vadano elaborate, interpretate. Non può essere un caso che, per l’ennesimo campionato, la testata più severa col Napoli sia stata la Gazzetta dello Sport: 5,90 io voto medio ai giocatori azzurri. O no? Più generoso di tutti il Roma, con 6,34. Mimmo Caratelli nemmeno scherza, nel suo siparietto con Ilaria Puglia: valuta, mediamente, da 5,98 le gare dei partenopei.

“The winner is……Mertens”! Il belga, con 6,62 è stato il migliore di tutti, stando ai voti. Subito dopo, Higuain con 6,50 (tralascio il 6,57 di Zuniga per le poche presenze). Ottimo anche il campionato di Mesto: 6,47. Peggiore di tutti, mi dispiace anche scriverlo, Paolone Cannavaro con media di 5,00. Magari, se non fosse stato ceduto al Sassuolo e avesse giocato un po’ in più, avrebbe risalito la china. Guardando le medie delle valutazioni, è decisamente un Napoli a trazione anteriore. Vi invito a dare uno sguardo alle tabelle, io rilevo qualche curiosità. I calciatori utilizzati da Benitez: 30, compresi ovviamente Bariti, Lasicki, Uvini e Colombo. Vorrei, per sete di conoscenza, capire perché Repubblica non dà il voto all’allenatore e il Mattino non valuta l’arbitro (il Maestro Carratelli me lo ha spiegato: preferisce evitare la pagella del’arbitro, troppe polemiche).

Altri particolari da rilevare: la formazione quasi mai è azzeccata dai giornalisti prima di quella ufficiale annunciata da mister Rafa e l’undici nemmeno coincide. Reina Maggio Albiol Fernandez con Hamsik al nono posto della tabella oppure Reina Fernandez Albiol Maggio? E deve essere Insigne il decimo della formazione? Oppure Callejon? Insomma, anche il modo di scrivere la formazione titolare, cambia da inviato a inviato. Perdonatemi se ho commesso qualche errore ma, ripeto, è stato un gioco con 4250 numeri da esaminare. Gli ultimi voti assegnati dal sottoscritto: 8 alle pagelle di Ilaria Puglia e a quelle in lingua madre di Raffaele Bracale, da me non inserite in tabella, ma….sette colonne sono giù troppe, non posso esagerare. Volutamente e scientemente, invece, non considero Tuttosport. Trattasi di testata troppo “lontana” e troppo bianconera (secondo me, eh). Voto complessivo alla stagione 9: abbiamo avuto troppi infortunati e i record di Juve e Roma ci hanno soltanto apparentemente ridimensionato. Mi consentite di chiudere con una domanda-sogno? Che voto dareste alla coppia Higuain Cavani? Forza Napoli.

Giuseppe Pedersoli con la collaborazione di Raffaele Di Fenza

ilnapolista © riproduzione riservata