E’ arrivato un pareggio, poteva andar peggio

E’ stata una grande delusione,

ma pure questo è il gioco del pallone.

60.000 in casa col Sassuolo

e abbiamo fatto un punto, uno solo !

Eppure, era cominciata bene,

nel modo giusto, come si conviene.

Mesto che crossa, c’è una deviazione,

arriva a Dzemaili quel pallone,

il rasoterra va nell’angolino,

Pegolo non ci arriva, e fa l’inchino.

Dopo 5 minuti solamente,

rimane annichilita quella gente.

Ora vorrei dire, senza offesa,

due paroline su questa difesa.

Fernandez gioca sempre titolare

(e mi domando come possa fare)

con la sua nazionale di Argentina

(la porterà al trionfo o alla rovina ??).

Ed eccoci a Paolo Cannavaro,

questo ragazzo a tutti molto caro.

Qualcuno gli dovrebbe un po’ spiegare

in che maniera si deve marcare.

In area, all’avversario si va addosso,

deve sentire il fiato a più non posso,

se tu gli dai due metri o più di spazio,

lui fa quello che vuole, e paghi dazio.

Però la colpa non è solo loro,

perché ha stonato tutto quanto il coro.

Due punti persi ed è un gran peccato,

anche se è stato giusto il risultato.

Se ripensiamo a tutte le occasioni,

dobbiamo rimanere zitti e buoni

e accontentarci di questo pareggio,

ché ci poteva andare pure peggio !

Sabato con il Genoa a Marassi.

Napoli, torna a far lo schiacciasassi !!!

Stadio San Paolo,

25 settembre 2013       by Bruno

ilnapolista © riproduzione riservata