«Quelli che senza Lavezzi Cavani non avrebbe segnato gli stessi gol»

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Claudio Anellucci, agente di Edinson Cavani: “Cavani è innamorato di Napoli e lo dimostra sempre in campo e ieri si è quasi commosso quando ha salutato i tifosi. La presenza di Bautista in tribuna ha caricato Edinson. Ieri, quando Edi ha segnato il suo gol numero cento mi sono emozionato perché posso vantarmi di essere il procuratore del calciatore che sarà secondo solo a Maradona, per me è un onore rappresentarlo ed aver contribuito nella sua crescita. La serata di ieri è stata da ricordare. Ieri abbiamo assistito ad una partita mostruosa e la condizione di Edi era incredibile. Sentivo tutti commentare il mio assistito e lo paragonavano ad un alieno.
Complimenti alla Juventus che ha avuto una continuità spaventosa. Ad inizio stagione non avevo fiducia in Conte ma mi sono dovuto ricredere perché ha dimostrato di essere un grandissimo allenatore cementando il gruppo. La rosa a sua disposizione è buona, buonissima, ma non fatta di fenomeni. Complimenti quindi alla Juventus, ai giocatori a Conte e al suo gruppo di lavoro.
Cavani senza Lavezzi? Qualcuno diceva che non avrebbe segnato gli stessi gol ed in parte è vero perché ha segnato anche di più ed il campionato non è ancora finito”.
(tratto da tuttonapoli.net)

ilnapolista © riproduzione riservata