Mancini rischia di vincere la Premier, ma non si smentisce e litiga con Ferguson

Incredibile ma vero: Roberto Mancini rischia di vincere la Premier League. Nel derby di Manchester il City ha battuto lo United per 1-0 e ha agganciato i Devils in classifica. Ora, in virtù della miglior differenza reti, la squadra eliminata dal Napoli nel girone eliminatorio di Champions potrebbe aggiudicarsi il campionato. Sarebbe un risultato prestigioso per Mancini, tecnico che ha sì vinto con l’Inter ma campionati viziati dal verdetto, sia pure sacrosanto, della giustizia sportiva.
Per me, Mancini – che ho sempre apprezzato da giocatore – è un allenatore modesto. Fatta eccezione per l’annata con la Lazio, le sue squadre non hanno mai mostrato un gioco brillante. Sarebbe un’inversione di rotta non indifferente per il tecnico di Jesi. Che comunque ha pensato bene di sporcare la serata con un diverbio da bar nientemeno che con sir Alex Ferguson, monumento vivente del calcio. Non so, Ferguson potrebbe anche aver sbagliato ma quando si vince si può anche star zitti. Soprattutto quando si è di fronte alla storia del calcio.
Massimiliano Gallo

ilnapolista © riproduzione riservata