Donadoni: Parole Mazzarri dimostrano sua pochezza

È ancora aperta la ferita costituita dall’esonero di Napoli e dalle polemiche successive firmate dal suo collega Mazzarri? “Partiamo dal Napoli attuale: è dietro il Milan, insieme con la Lazio, e mi sembra una posizione eccellente, inattesa per la squadra, merito anche del suo tecnico. Ho un solo grande rimpianto: aver avuto a disposizione pochissimo tempo per ottenere quei risultati degni del club e del suo pubblico dal quale fui accolto come un vecchio amico». Pace fatta con Mazzarri, allora? «Certe dichiarazioni rilasciate dopo la mia partenza, fatte apposta per incensare il proprio lavoro, dimostrano la sua pochezza”. Il Giornale .

ilnapolista © riproduzione riservata