Ma come scrive bene
la dottoressa Puglia

Mi chiamo Rosanna Zingaretti. Io non sono tifosa del Napoli. Calma! non tifo per altre squadre. Appartengo ad una strana categoria di persone. In prossimità dei campionati di calcio, a me piace molto girare per la città e osservare i preparativi per l’auspicato festaggiamento. Una volta, ricordo che era di domenica e che era la partita decisiva, Claudio ed io decidemmo, proprio quella domenica, da buoni non tifosi, di fare un giro per la città con il pullman della city sightseeing (si scrive cosi’?) e fu bellissimo. Fu bellissimo passare sotto i festoni azzurri legati tra un palazzo e l’altro alla Cesarea, pensate che ad un certo punto dalla parte scoperta del pullman qualcuno dovette addirittura alzarli quei festoni per non farli trascinare via, mentre i turisti scattavano foto a volontà.
Fu bellissimo anche una sera che eravamo in tanti a cena da me, vedere scaricare in fretta e furia di notte degli scatoloni di cartone e verificare il giorno dopo che si trattava di trombette colorate. Non ho niente di azzurro esposto se non una girandola, quando regge al vento. Però amo tutti voi che andate allo stadio e un po’ vi invidio e chissà che un giorno io non faccia una sorpresa a un gruppo che conosco facendomi trovare nella tribuna Posillipo tutta agghindata.
Sono stata allo stadio una sola volta, pensate pure in curva B, con mia fglia e con un mio amico, un certo Gaetano che quella domenica di tanti anni fa chissà che speranze aveva riposto in quell’andata alo stadio! (non l’ho mai saputo, né me l’ha mai detto). Povero Gaetano, era bruttissimo!
E così vi invidio anche quando penso che cantate tutti insieme i gotta ……… etc. etc. con il panino in mano che Marco, quello della tempra per intenderci, prepara con tanta cura. Giuro che imparerò a cantarla anch’io e che almeno una volta sarò lì anch’io. Ho letto con attenzione e piacere l’articolo di Ilaria Puglia sulla “monnezza” ed appoggio immediatamente l’iniziativa proposta dalla dott.ssa Puglia (come scrive bene, vero?) Ma se i giocatori non vogliono giocare con la fascia a lutto sul braccio, perché non organizziamo un’altra cosa? Tutti a Piazza Municipio, con me in prima fila a salutare i miei amici vigili?
sciacara’sciacara’sciacara’sciacara’! ( ma che significa?)
Baci, baci, baci
Rosanna Zingaretti
p.s. dimenticavo di dirvi: io sono la madre di Ilaria Puglia. La suocera del “tempra”….

ilnapolista © riproduzione riservata