Rivoluzione in attacco e Mazzarri non snobba nulla

E’ il giorno di Steaua-Napoli. Il Corriere del Mezzogiorno apre: “Capaci di tutto. Mazzarri cambia ancora il Napoli «Campionato e coppa Lottiamo ovunque». Il Napoli ha portato in aereo la bandiera azzurra che stasera campeggerà con quella della Steaua allo stadio Ghencea. De Sanctis dà la carica: Venderemo cara la pelle. Il portiere azzurro finora è imbattuto in Europa League”. In pagina Nazionale La Gazzetta presenta il match: “Lavezzi riposa. Con Cavani Hamsik più Zuniga. Mazzarri ritocca l’attacco. Il Napoli con lo Steaua non snobberà niente”, “Maradona non tradisce. Il suo tocco a Mosca vale 500mila dollari in beneficenza”. Su Repubblica: “Nella tana della Steaua senza Lavezzi”. In prima sul Mattino: “Mazzarri ricambia tutto per l’Europa. Il Napoli vuole stupire anche in Europa. Azzurri contro la Steaua nella seconda giornata del girone K di Europa League. Formazione rivoluzionata: Lavezzi in panchina. Mille tifosi, l’onda tocca Bucarest. Due charter da Capodichino. I napoletani tra coppa e Campionato: già 22.000 biglietti venduti per la Roma. Lacatus in campo con rispetto: temo gli avversari”. Infine il Corriere dello sport: “Il mio Napoli è capace di tutto. Mazzarri: sì, specie fuori casa. La squadra? Farò riposare chi non si è mai fermato. Il principe azzurro di Napoli: Marek. Nella notte di Bucarest il gioiellino di De Laurentiis insegue la rete numero cinquanta da prof in squadre di club. Napoli e la notte di Vitale. Mentre Dossena prende fiato in attesa della Roma, l’esterno ritrova spazio con la Steaua. Zuniga, un jolly prezioso nelle mani di Mazzarri”.

ilnapolista © riproduzione riservata