ilNapolista

Corsport, Carlo Fren: «Maradona aveva già preso la cocaina nel 1981 al Boca»

L’ex compagno di squadra di Diego, allenatore con lui al Deportivo Mandiyù: «Diego mi disse “Narigon, non prendere mai quella pastiglia che mi hanno dato, ti uccide”»

Corsport, Carlo Fren: «Maradona aveva già preso la cocaina nel 1981 al Boca»

Il Corriere dello Sport riporta le parole di Carlo Fren, ex compagno di squadra di Diego all’Argentinos Juniors e nello staff medico quando il Maradona cominciò ad allenare al Deportivo Mandiyù, rilasciate a Infobae

«Mi indigna vedere e sentire tanti che dicono di averlo conosciuto se poi lo hanno visto solo qualche volta o gli hanno fatto una intervista. Mi fanno ridere quando, per esempio, dicono che ha cominciato a sniffare cocaina in Spagna. Purtroppo lo aveva già fatto prima, quando era al Boca nel 1981»

Fren può dire di conoscere Maradona fin da quando era bambino  palleggiava nell’intervallo delle partite dell’Argentinos. Poi i due si ritrovarono sulla panchina del Deportivo Mandiyù. Un rapporto vero, schietto, non come altri che, secondo Fren, volevano solo i soldi di Maradona. Come ad esempio Guillermo Coppola

«Mi ha disgustato vederlo davanti a tutti portare la bara di Diego, sono  sicuro che non gli ha mai voluto bene. È stato al suo fianco per i soldi Coppola racconta sempre di una volta che Diego diede fuoco a della carta in bagno perché c’era cattivo odore. Ma la verità è un’altra: dopo mezz’ora che era chiuso, Guillermo mi disse di andare a vedere cosa succedeva. “Perché non ci vai tu – gli risposi – non sai cosa sta capitando?” Quando eravamo scesi dall’auto avevo visto che gli avevano passato qualcosa di strano nella mano. Aperta la porta Diego era disteso per terra svenuto. Quando si riprese mi disse: “Narigon, non prendere mai quella pastiglia che mi hanno dato, ti uccide”»

ilnapolista © riproduzione riservata