ilNapolista

Cairo: “Verdi? Altro che ciliegina sulla torta. E’ un frutteto”

Su La Stampa l’affare Verdi, un percorso travagliato iniziato a luglio e concluso alle ultime battute del calciomercato

Cairo: “Verdi? Altro che ciliegina sulla torta. E’ un frutteto”
Foto calcio Napoli

Simone Verdi al Torino è l’ultimo colpo del calciomercato estivo. Il contratto è arrivato quasi allo scadere del termine ultimo per le transazioni, anche se l’attaccante ormai ex del Napoli è stato sempre il primo obiettivo del presidente Cairo.

La Stampa riporta il suo commento all’affare:

“Verdi è sempre stato il nostro obiettivo numero uno, giocatore di grande qualità per il quale è stato fatto l’investimento più importante della mia gestione. Altro che che ciliegina sulla torta… È un frutteto”.

Un affare travagliato e lunghissimo, racconta il quotidiano. L’attaccante era stato dato a un passo dal Toro ai primi di luglio, poi si è riavvicinato ai primi di agosto per poi allontanarsi di nuovo a metà mese dopo che Ancelotti aveva deciso di blindarlo in attesa che arrivasse un rinforzo in attacco. E anche con l’arrivo di Lozano e Llorente sembrava non si dovesse sbloccare più la trattativa, perché al tecnico azzurro Verdi “è, improvvisamente, piaciuto nei movimenti e nelle giocate”.

“Ma otto, fra centravanti, seconde punte o trequartisti, anche per un Napoli in cerca di gloria, erano diventati troppi, così Carletto ha ceduto”.

Il resto lo ha fatto Cairo.

 

ilnapolista © riproduzione riservata