Koulibaly su Kean “Dicono che ha provocato, ma forse è il colore della pelle che fa la differenza”

Nella lunga intervista al Corriere Kalidou commenta gli episodi di razzismo nei confronti suoi e di Kean e dice “Napoli è una città aperta, qui sono in famiglia”

Koulibaly su Kean “Dicono che ha provocato, ma forse è il colore della pelle che fa la differenza”

L’intervista a Koulibaly di Monica Scozzafava sul Corriere della Sera racconta la vigilia di una partita fondamentale per tutti i giocatori del Napoli, perché come dice Kolidou

“Si diventa grandi quando nella bacheca ci sono i trofei”

Ma parla anche di razzismo e degli episodi che si verificano continuamente negli stadi italiani e non solo.

“L’Italia dovrebbe prendere laPremier League come esempio ma la strada credo sia lunga e difficile”

E’ il commento del difensore senegalese alla pronta reazione dell’Arsenal, che ha aperto un’indagine per il video del tifoso che lo insultava durante la partita all’Emirates.

Il parallelo con quanto accaduto a Kean a Cagliari è facile

“Insulti e violenze accadono ovunque…forse è il colore della pelle che fa la differenza”

Ma Napoli è differente, è aperta. E soprattutto le zone popolari come i Quartieri Spagnoli fanno sentire a casa Koulibaly

ilnapolista © riproduzione riservata