Il video del tifoso dell’Arsenal che offende Koulibaly

Diffuso il video del tifoso dell’Arsenal che ieri sera ha insultato con parole razziste Koulibaly nel corso della partita all’Emirates

Il video del tifoso dell’Arsenal che offende Koulibaly
(Hermann / KontroLab)
Il razzismo è una piaga negli stadi inglesi, ma che si tenta di risolvere con ogni mezzo, come dimostrato dall’Arsenal che si è prontamente mossa con un’indagine.
Nel corso della giornata si era diffuso un video che riprendeva un tifoso inglese insultare, con termini razzisti il difensore azzurro Koulibaly, durante il primo tempo della gara tra Arsenal-Napoli, valevole per i quarti di finale di Europa League. Pronta la risposta del club londinese che ha aperto un’inchiesta per risalire quanto prima all’identità dello spettatore e diffuso un comunicato per prendere le distanze da atteggiamenti del genere.

“Non abbiamo tolleranza: chi assume determinati comportamenti sarà bandito dalle nostre partite. Condanniamo totalmente l’utilizzo di queste espressioni razziste e abbiamo avviato un’indagine per identificare il colpevole. Chi si comporta così non è il benvenuto. L’Arsenal può contare su una comunità estremamente variegata di tifosi e che fanno parte tutti di una grande famiglia. Tali incidenti sono rari all’Emirates Stadium. Incoraggiamo i nostri sostenitori a segnalare simili episodi agli steward o attraverso il nostro servizio di avviso della giornata”.

Nel video, che è stato da poco diffuso, un tifoso inglese si è filmato mentre definisce “nigga” – termine gergale usato per appellare in maniera offensiva una persona di colore – Kalidou Koulibaly.

 

ilnapolista © riproduzione riservata