Il calcio italiano in Europa: “un disastro non annunciato”

Nonostante le 12 partite disputate dal Napoli con 16 reti, la Gazzetta boccia il percorso europeo di tutte le squadre italiane

Il calcio italiano in Europa: “un disastro non annunciato”
Hermann / KontroLab

“Un disastro non annunciato” per la Gazzetta la stagione europea delle italiane che ad Aprile sono fuori da tutte le competizioni.

Juventus in primis a cui non è bastato neanche CR7, la Roma non è riuscita a bissare la semifinale dell’anno scorso, Inter e Napoli sfavoriti da gironi di ferro in Champions. Ma anche in Europa League al Napoli “personalità, sicurezza nei propri mezzi e serenità”. Ma osservando il grafico delle partita giocate in Europa da tutte le italiane salta agli occhi che è proprio la formazione di Ancelotti ad aver disputato il maggior numero questa stagione e non solo, suo anche il record di reti segnate

gare europee

 

 

Un dato incoraggiante, ma la stagione resta deludente e  “sembra che le italiane non si decidano a fare il salto definitivo in favore del gioco”.

“Appena le cose si mettono storte, appena manca una pedina fondamentale nel meccanismo di squadra, appena il gioco si fa duro, ecco che viene a mancare il coraggio, che si ripensa a come ottenere il risultato tradendo il nuovo corso. Facendo un passo indietro”

ilnapolista © riproduzione riservata