Ancelotti: «Bene il risultato ma tanti errori, speriamo di non essere noi la sorpresa in negativo»

«Koulibaly e Maksimovic ingenui. Meret è stato molto bravo. Ma se la squadra è in difficoltà, non ha senso giocare da dietro. Il calcio è anche palla lunga e pedalare».

Ancelotti: «Bene il risultato ma tanti errori, speriamo di non essere noi la sorpresa in negativo»
Hermann / KontroLab

«Risultato rotondo poi hai i pensieri su alcune situazioni che dobbiamo certamente migliorare». Bicchiere mezzo pieno per Carlo Ancelotti al termine del match di Europa League del Napoli con il Salisburgo- Poi analizza la partita: «Contro il Salisburgo, una squadra che pressa molto alta, era fondamentale verticalizzare. L’abbiamo fatto bene attraverso possesso e contropiede. Il risultato poteva essere più rotondo. Siamo contenti per il risultato anche perché il Salisburgo ha avuto la possibilità di segnare e questo avrebbe complicato le cose. Per quello che si è visto negli ultimi quindici minuti la partita di ritorno sarà complicata».

Milik ok ma capolavoro di Mertens

«Sul tabellino c’è Milik ma il primo gol è stato un capolavoro di Mertens. Se avesse fatto anche gol la sua partita sarebbe stata da incorniciare perché ha fatto tante altre cose».

Meret decisivo

«Meret è stato molto bravo. Koulibaly e Maksimovic sono stati ingenui. La partita una buona partita ma nulla di più I giocatori subentrati hanno fatto ciò che potevano considerato che nel finale la squadra ha mostrato un po’ di stanchezza. Era un momento ove occorreva sacrificio e loro l’hanno fatto».

Speriamo di non essere la sorpresa in negativo

«Dobbiamo fare la strada verso Salisburgo e passare un turno indirizzato bene. Poi ci giochiamo la partita di ritorno senza fare nessun tipo di calcolo. Per quanto riguarda la coppa la strada è tanto lunga, bisogna lavorare molto. Speriamo di non essere la sorpresa del prossimo turno in negativo».

Complimenti a Meret ma non ha senso fraseggiare

«Meret? Se la squadra è in difficoltà e non riesci a fraseggiare bene non ha senso giocare da dietro. Il calcio è anche palla lunga e pedalare. Koulibaly e Maksimovic sono stati ingenu con il giallo rimediatoi. La partita una buona partita ma nulla di più I giocatori subentrati hanno fatto ciò che potevano considerato che nel finale la squadra ha mostrato un po’ di stanchezza. Era un momento ove occorreva sacrificio e loro l’hanno fatto. Dobbiamo fare la strada verso Salisburgo e passare un turno indirizzato bene. Poi ci giochiamo la partita di ritorno senza fare nessun tipo di calcolo. Per quanto riguarda la coppa la strada è tanto lunga, bisogna lavorare molto. Speriamo di non essere la sorpresa del prossimo turno in negativo».

 Chiriches e Luperto

«Con Maksimovic e Koulibaly squalificati nessun esperimento: Giocano Chiriches e Luperto»

 

 

ilnapolista © riproduzione riservata